Sport

“Apro gli occhi e non sogno”: le avventure di Stefania “Steppo” Valsecchi raccontate in un film

Una serata dedicata alle imprese di Stefania Valsecchi e un'occasione per ricordare Maurizio Valsecchi, storico gestore del rifugio Azzoni.

“Apro gli occhi e non sogno”: le avventure di Stefania “Steppo” Valsecchi raccontate in un film
Sport Lecco e dintorni, 03 Settembre 2018 ore 14:45

E' un appuntamento imperdibile quello che si terrà in piazza Garibaldi giovedì 6 settembre alle 21: “Apro gli occhi e non sogno”, una serata dedicata ai viaggi, allo sport e alla sportiva lecchese Stefania “Steppo” Valsecchi.

Le avventure di Stefania "Steppo" Valsecchi

Stefania "Steppo" Valsecchi racconterà le sue avventure in sella alla bicicletta attraverso una proiezione video, che ripercorre la sua traversata dell’Europa effettuata dal 17 luglio al 14 agosto 2017: da Catania a Capo Nord in 29 giorni di bicicletta per un totale di 5.300 km. La sportiva lecchese, a margine, mostrerà anche un altro filmato che documenta la pedalata attraverso l'Italia effettuata nel corso dell'estate del 2016, quando ha congiunto la cima al Monte Bianco a quelle del Gran Sasso e dell'Etna. In entrambe le avventure, era sola e senza alcun mezzo di supporto.

"Non lasciamoci tentare dall'idea di non farcela. Non lasciamoci convincere dalle difficoltà o dagli altri a lasciar perdere. Custodiamo il nostro stupore e la nostra meraviglia! Perchè l'impresa più difficile e faticosa non è pedalare da Catania a Capo Nord tra pioggia e intemperie. L'impresa più difficile è abbandonare ogni indugio e mettere mano alla realizzazione dei nostri desideri più belli", scrive Stefania "Steppo" Valsecchi.

Un'occasione ricordare Maurizio Valsecchi

Nel corso della serata sarà ricordato anche Maurizio Valsecchi, storico gestore del rifugio Azzoni, recentemente scomparso. 

L'ingresso alla serata è gratuito. In caso di brutto tempo, le proiezioni si terranno all'interno del Palazzo delle Paure, in Piazza XX Settembre n. 22.