Scuola
scuola

Varenna, approvato il Piano per il Diritto allo Studio 2022/2023

Se da un lato sono confermati tutti i finanziamenti per le attività educative, le borse di studio e il trasporto degli alunni, sono stati aumentati alcuni stanziamenti.

Varenna, approvato il Piano per il Diritto allo Studio 2022/2023
Scuola Lago, 21 Agosto 2022 ore 11:45

Il Comune di Varenna ha approvato il Piano per il Diritto allo Studio 2022/2023: stanziati 90 mila euro.

Approvato il Piano per il Diritto allo Studio 2022/2023

Il consiglio comunale di Varenna ha approvato, lo scorso 8 agosto 2022, il piano per il diritto allo studio 2022/2023, che complessivamente vede un investimento di 90.000 euro per garantire il diritto di accesso ai servizi scolastici e ad un’offerta formativa di qualità.

Aumentati alcuni stanziamenti

Nonostante l’Amministrazione Comunale stia vivendo un periodo difficile, caratterizzato da tagli nei trasferimenti statali, vincoli che riducono margini di libertà nella programmazione e nella realizzazione di politiche sociali e di sostegno all’educazione, il presente Piano del Diritto allo Studio prevede un aumento delle risorse stanziate al fine di consolidare una serie di proposte e di rispondere così alle esigenze delle famiglie.

Quest’anno, su deliberazione del Consiglio di Istituto, è stanziato un contributo nella misura di € 75,00 per ogni alunno; è inoltre stanziato un contributo aggiuntivo pari a € 100,00 nel caso l’alunno sia portatore di disabilità.

Inoltre viene stabilito un contributo annuo di € 80,00 ad alunno che il Comune di Varenna verserà ai Comuni di Bellano e Lierna per sostenere le spese di gestione e manutenzione degli edifici adibiti a scuola dell’obbligo.

Aumentato il contributo annuale alla Scuola dell’Infanzia bilingue “G.B Pirelli”

L’Asilo di Varenna è un ente morale. L’Amministrazione Comunale prevede, in base alla Convenzione, che entro il 15 settembre di ogni anno le parti si concordino per eventuali variazioni al contributo sulla base dell’ultimo bilancio economico approvato dalla Scuola e dalle previsioni di spesa per l’anno scolastico successivo.

Contributo ordinario alla Scuola per l’Infanzia da convenzione in fase di definizione: 18.000,00

Scuola Primaria e Secondaria di primo grado

Nell’anno scolastico 2022/2023, l’Amministrazione comunale riconferma come scuola di riferimento il plesso di Bellano.

Quale concorso nelle spese a carico del Comune di Bellano per la gestione e
manutenzione dell’immobile adibito a scuola dell’obbligo (n. 30 alunni frequentanti, di cui 16 la scuola primaria e 14 la scuola secondaria di primo grado) € 80,00 cad.
€ 2.400,00
Quale concorso nelle spese carico del Comune di Lierna per la gestione e
manutenzione dell’immobile adibito a scuola dell'obbligo (n. 5 alunni frequentanti, di cui 4 la scuola primaria e 1 la scuola secondaria di primo grado) € 80,00 cad.
€ 400,00
Quale contributo all’Istituto Comprensivo “Mons. L. Vitali” di Bellano per iniziative
varie volte a favorire la frequenza (n. 35 alunni x € 75,00)
€ 2.625,00
Quale contributo all’Istituto Comprensivo “Mons. L. Vitali” di Bellano per il sostegno alla Rassegna Provinciale Teatro Ragazzi nei Comuni della Riviera (n. 35 alunni x € 6,00)
Quale contributo all’Istituto Comprensivo “Mons. L. Vitali” di Bellano per ogni alunno portatore di disabilità (n. 3 alunni x € 100,00) € 210,00
Quale contributo all’Istituto Comprensivo “Mons. L. Vitali” di Bellano per ogni alunno portatore di disabilità (n. 3 alunni x € 100,00) € 300,00
TOTALE  € 5.935,00

Trasporto scolastico

Il trasporto scolastico viene svolto unicamente per i bambini che frequentano la scuola Primaria e Secondaria di primo grado verso il plesso di Bellano. Il costo a carico delle famiglie che usufruiscono di tale servizio è quello definito con le tabelle ISEE e i parametri di riferimento.

Trasporto verso il plesso di Bellano

Il servizio viene effettuato tutti i giorni di scuola, tramite la ditta incaricata dal Comune, che preleva e riporta gli alunni alle apposite fermate, negli orari fissi stabiliti dal calendario scolastico. Il servizio non verrà svolto in caso di scioperi, assemblee, entrate e/o uscite anticipate per motivi diversi. Il numero di bambini residenti che usufruiscono del servizio di trasporto scolastico verso il plesso di Bellano è pari a 30 unità (16 scuola primaria + 14 scuola secondaria di primo grado). Per il servizio di trasporto degli alunni della scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado del Comune di Varenna i costi sono stimati in:

Trasporto Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado di BELLANO € 44.330,00
Concorso spesa a carico delle famiglie per il trasporto scolastico alla Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado di Bellano (il concorso spesa richiesto agli utenti è calcolato in base a fasce di reddito per nucleo familiare come indicato nella Tabella 1). Il reddito familiare è comunicato dagli utenti al Comune mediante certificazione ISEE. € 6.373,50

Mensa

I genitori di ogni alunno devono provvedere ad acquistare in numero sufficiente i buoni mensa da usufruire; l'acquisto deve essere fatto solo ed esclusivamente tramite apposta App dei Comuni di Bellano e Lierna.

L’Amministrazione Comunale contribuisce ai costi sostenuti dalle famiglie, per l’acquisto dei buoni mensa, solo agli alunni iscritti nei plessi scolastici che fanno capo all’Istituto Comprensivo di Bellano. Il costo dovuto viene calcolato in base al reddito ISEE.

Rimborso al Comune di Bellano per acquisto buoni pasto per alunni frequentanti il plesso di Bellano (16 alunni scuola primaria) € 3.250,00
Rimborso al Comune di Lierna per acquisto buoni pasto per alunni frequentanti il plesso di Lierna (4 alunni scuola primaria) € 568,00
TOTALE € 3.818,00

Libri di testo

L’Amministrazione Comunale fornisce gratuitamente i libri di testo agli alunni residenti, frequentanti la scuola primaria. Il costo è sostenuto interamente dal Comune, il quale si fa carico del pagamento dei testi scolastici indipendentemente dalla capacità economica della singola famiglia.

Dote scuola

Dall’anno scolastico 2008/2009 Regione Lombardia ha attivato la “Dote Scuola". Anche per l’anno scolastico 2022/2023 la Dote Scuola è destinata agli studenti lombardi che frequentano le scuole primarie, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado, statali e paritarie. A seconda del percorso scolastico scelto e delle loro caratteristiche gli studenti possono richiederne una o più componenti: dal “buono scuola” introdotto per permettere la libera scelta educativa, al “contributo per la disabilità” che consente un aiuto alla formazione degli alunni con disabilità, al “contributo per l’acquisto di libri di testo e dotazioni tecnologiche” che incentiva una permanenza nel sistema istruzione alle famiglie meno abbienti.

Politiche a sostegno degli studenti meritevoli

L’Amministrazione Comunale vuole incentivare i singoli ragazzi che frequentano le Scuole Secondarie di Primo e Secondo grado e gli studenti Universitari. Per questo ha istituito delle borse di studio che verranno distribuite a richiesta e in base ai risultati raggiunti.

Quale borsa di studio, da graduare in base al risultato finale conseguito, con criteri che verranno fissati dalla Giunta Comunale, da distribuire a richiesta, tra gli alunni che alla fine dell’anno scolastico 2022/2023 riporteranno le seguenti votazioni:
− diploma di scuola secondaria di primo grado: 9 - 10.
− diploma di scuola secondaria di secondo grado: tra 90/100 e 100/100
€ 800,00
Quale borsa di studio, da graduare in base al risultato finale conseguito, con criteri che verranno fissati dalla Giunta Comunale, da distribuire a richiesta, tra gli studenti di età non superiore a 29 anni che, alla fine dell’anno accademico 2022/2023, avranno raggiunto una votazione finale pari a 110 e 110 e lode € 600,00

Altre risorse

Interventi di sostegno all’attività educativa, scuola primaria di Bellano: € 15.000,00

Tabelle riassuntive

tabelle riassuntive isee

LEGGI ANCHE Tutte le modifiche alla viabilità della prossima settimana a Lecco

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter