Scuola
Novità

Progetto Esosport: riciclare vecchie scarpe per riutilizzare la gomma

Esosport interesserà 27 scuole lecchesi oltre al centro sportivo Al Bione.

Progetto Esosport: riciclare vecchie scarpe per riutilizzare la gomma
Scuola Lecco e dintorni, 28 Dicembre 2022 ore 18:22

Un progetto per riciclare vecchie scarpe e riutilizzare la gomma. E' Esosport, l'iniziativa messa  in campo dall'Amministrazione comunale con  Eso, azienda specializzata nel recupero delle suole in gomma.

Il progetto  coinvolgerà 27 scuole lecchesi

Il progetto, che partirà a gennaio e  coinvolgerà 27 scuole di Lecco oltre al centro sportivo Al Bione, è stato presentato questa mattina a Palazzo delle Paure alla presenza dell'assessore all'Ambiente Renata Zuffi, l'assessore all'Educazione Emanuele Torri e del managing director di Eso Nicolas Meletiou. "Il Comune di Lecco ha deciso di partecipare a questa iniziativa perché la raccolta delle scarpe con suola in gomma da dismettere coinvolge direttamente tutti i cittadini - ha spiegato l'assessore Zuffi -  qualunque sia l’età e qualsiasi sia lo stile di vita e l’attività praticata. L’attenzione all’ambiente è cresciuta in questi ultimi anni: dall’utilizzo delle energie rinnovabili, come quella eolica e solare, alla commercializzazione sempre più rilevante dei mezzi sostenibili, come monopattini o vetture elettriche. Molti lecchesi, nel quotidiano, provano a ridurre il loro impatto ambientale anche attraverso piccoli gesti: uno dei più importanti è la raccolta differenziata. Così facendo, si aumenta la quantità di materiale utilizzabile per il riciclo, incentivandone un secondo impiego".

Finalità e destinatari

Esosport è nato nel 2009, da un’idea di Nicolas Meletiou, Managing Director di Eso (azienda che si è costituita nel 1999) nonché runner appassionato. L'idea ha preso forma durante una telefonata con gli amici Fulvio Massini, preparatore atletico, e Marco Marchei, ex maratoneta, sul tema del corretto smaltimento delle scarpe sportive esauste. Nel riflettere sulla fine degli oggetti ormai consumati e stipati negli armadi di tanti appassionati di sport, Meletiou,  ha ipotizzato per la prima volta la possibilità di riciclarle.  "E' un’iniziativa pioniera -ha detto  Meletiou -  in questo campo, in Italia. La filosofia di Esosport si basa sul “Ciclo del Riciclo”, con la consapevolezza che l’ambiente è un bene da preservare e che i rifiuti possono trasformarsi da scarto a risorsa, cioè nuova materia prima da riutilizzare riducendo al massimo il loro impatto ambientale". Si stima che con 50 scarpe raccolte si può realizzare circa  un metro quadro di pavimentazione in gomma. I destinatari principali di questo progetto sono i cittadini di Lecco e del lecchese: i contenitori Esobox sono stati posizionati in 38 sedi scolastiche del territorio comunale e al Centro Sportivo “Al Bione”.

Un esempio di educazione circolare

"Si tratta di un esempio virtuoso di educazione circolare – ha concluso l’assessore Torri – un progetto che parte dalle scuole e consentirà di raggiungere gli adulti  facendo in modo che attuino gli stessi comportamenti dei ragazzi. Questa iniziativa testimonia che il lavorare insieme produce delle buone pratiche".

progetto esport
Foto 1 di 2
progetto esport 3
Foto 2 di 2

 

Seguici sui nostri canali