Scuola
Politecnico Lecco

"Polis l’università a misura di bambino" laurea gli alunni delle Primarie Diaz e Torri Tarelli

Nell'aula magna del polo territoriale lecchese la cerimonia conclusiva del progetto partecipato dagli alunni di classe quinta delle due scuole primarie

"Polis l’università a misura di bambino" laurea gli alunni delle Primarie Diaz e Torri Tarelli
Scuola Lecco e dintorni, 27 Maggio 2022 ore 01:27

Laureati a Polis, l'università a misura di bambino. Nel corso di questo anno scolastico gli alunni delle classi quinte delle scuole primarie A. Diaz e Torri Tarelli di Lecco hanno frequentato il Politecnico di Milano. Ieri, giovedì 26 maggio 2022,   è arrivato il momento del conferimento della “laurea”. Una cerimonia solenne e insieme gioiosa quella che si è svolta nell'aula magna del polo territoriale di Lecco in via Previati. Un’occasione per festeggiare insieme il raggiungimento dell’ambito traguardo e per presentare i contenuti del progetto in vista dell’edizione per l’A.S. 2022/2023.

Polis, un mini corso di laurea

Presenti alla cerimonia la prorettrice del polo territoriale lecchese del politecnico di Milano Manuela Grecchi e l'assessore alla Scuola del Comune di Lecco Emanuele Torri.  Il progetto che ha portato gli alunni delle scuole primarie lecchesi a vivere da protagonisti il campus universitario  è un vero e proprio "mini corso di laurea". "POLIS - la città sostenibile", che anche quest’anno ha ricevuto un contributo dal Rotary Club Lecco, è un’iniziativa di divulgazione della cultura tecnico-scientifica ideata per avvicinare i bambini al mondo della scienza e della tecnologia, accrescere in loro un senso di “cittadinanza responsabile” e stimolare lo sviluppo di competenze comunicative nel rapporto con gli adulti. I protagonisti di questa edizione sono 56 alunni di quinta delle scuole primarie “Torri Tarelli” di Chiuso (Istituto Comprensivo Lecco 1) e “A. Diaz” di San Giovanni (Istituto Comprensivo Lecco 2). Il mini corso di laurea ha ripercorso le tappe di un normale corso di studi: l’iscrizione, le lezioni, i laboratori, la tesi fino ad arrivare alla cerimonia di laurea.

6 foto Sfoglia la gallery

 

Polis, la città sostenibile

Il tema era quello della città sostenibile, declinato in quattro argomenti: ambiente, energia, mobilità e persona. A questi argomenti sono stati dedicati cinque laboratori tenuti da esperti e da docenti del Politecnico. I laboratori si sono tenuti al campus tra gennaio e maggio 2022, contraddistinti da un’alta componente interattiva con  i partecipanti coinvolti in diverse attività di gruppo.

L'immatricolazione accademica

Per frequentare l’università i bambini hanno dovuto immatricolarsi e pagare le tasse universitarie. Proprio così! Nei giorni prima dell'inizio dei corsi i bambini, muniti dei loro “POLISoldi”, si sono presentati in segreteria studenti dove, guidati dal personale amministrativo del Polo di Lecco, hanno sbrigato le pratiche necessarie per l’iscrizione ai corsi ricevendo in cambio il libretto universitario dove sono state poi registrate le frequenze a ciascun laboratorio. In occasione delle giornate dedicate all’immatricolazione il Prorettore del Polo, Manuela Grecchi, ha accolto “le aspiranti matricole” presentando loro il campus e le sue attività.

Cinque laboratori

I laboratori sono iniziati a gennaio, ogni incontro si è aperto con l’intervento del Sig. Perché che ha risposto a tutte le domande dei bambini e che, ai loro occhi, ha rappresentato la magia della conoscenza scientifica. Conclusa l’introduzione del Sig. Perché si è entrati nel vivo delle attività e i bambini hanno avuto la possibilità di apprendere, di confrontarsi tra loro e con gli adulti, di sperimentare attività extrascolastiche che possono stimolare l’emersione di abilità e attitudini che magari non riescono ad affiorare nel corso delle quotidiane lezioni svolte in classe.

Cinque i laboratori di POLIS - la città sostenibile:
• IO con, IO senza. Le fortune che non so di avere - Laboratorio su mobilità e barriere architettoniche a cura di Associazione “TRAMM” di Garlate
• Architettura che non inquina - Laboratorio sull’efficienza energetica degli edifici a cura di Gabriele Masera del Polo territoriale di Lecco
• MOST&CO - Mobilità SosTenibile e COnsapevole - Laboratorio sulla mobilità sostenibile a cura di Giovanna Marchionni del laboratorio Mobilità e Trasporti del Polo territoriale di Lecco
• Investigatori dei fiumi - le olimpiadi dei torrenti - Laboratorio sul dissesto idrogeologico a cura di Monica Papini, Alessio Radice e Laura Longoni dei laboratori di Geologia e Geofisica applicata e Idraulica Montana del Polo territoriale di Lecco
• La forza del vento - Laboratorio sulle funzioni del vento a cura di Paolo Schito del Dipartimento di Meccanica del Politecnico di Milano

7 foto Sfoglia la gallery

Un progetto intenso e coinvolgente

"I bambini sono arrivati da noi e si sono lasciati coinvolgere in tutti i laboratori loro proposti. Quanto è stato fatto era incluso nel programma didattico della loro scuola. È stato in progetto intenso ed anche coinvolgente per i ragazzi" hanno raccontato i tutor accademici. "Una volta rientrati a scuola, hanno messo in pratica le esperienze fatte al politecnico.  Abbiamo poi  costruito un abbecedario della sostenibilità. Abbiamo letto cinque racconti ai ragazzi e loro li hanno trasformati in fumetti. Vedendo l'entusiasmo dei ragazzi  possiamo dire, con voce unanime, che  ne è valsa la pena. Al termine del percorso di quest' anno auspichiamo che questi ragazzi sappiano creare un mondo migliore è bello, non solo per loro, ma per tutti noi. L'università  ha dato il massimo, scoprendo che in futuro avremo dei validi ingegneri ed architetti".

Le tesi di laurea

Ma per laurearsi occorre preparare e presentare una tesi di laurea. Gli alunni si sono cimentati in questa impresa con tanta emozione. I lavori sono stati esaminati e valutati da una vera commissione di Laurea, come accade per gli studenti più grandi. E' stato un successo: alla proclamazione tutti laureati!

4 foto Sfoglia la gallery
4 foto Sfoglia la gallery

 

Mario Stojanovic

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter