Menu
Cerca
Progetto

Estremismo violento: tavolo di coordinamento provinciale

Un confronto per sottolineare l'importanza di educare le giovani generazioni a prevenire ogni forma di estremismo violento.

Estremismo violento: tavolo di coordinamento provinciale
Scuola Lago, 21 Marzo 2021 ore 10:48

Si è tenuto, lo scorso 19 marzo, il Tavolo di coordinamento provinciale presso l’Istituto “A. Volta” di Mandello del Lario, capofila della Rete di scopo per “Educazione alle differenze nell’ottica del contrasto ad ogni forma di estremismo violento”.

Estremismo violento, presente all’incontro anche il Sindaco di Abbadia Lariana

All’incontro on line erano presenti il Dirigente Scolastico dell’I.C. “A. Volta” prof.ssa Giovanna Lacatena, alcuni Dirigenti Scolastici delle scuole del territorio, rappresentanti dell’Ufficio Ambito Territoriale di Lecco e degli enti locali, l’assessore all’istruzione del Comune di Mandello del Lario, il sindaco di Abbadia Lariana, alcuni insegnanti coinvolti in prima linea nelle attività previste dalla Rete e il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi dell’I.C. “Volta”, responsabile degli aspetti amministrativo-contabili del progetto.

Progetto sull’Educazione alle differenze

Le scuole polo, individuate da USR Lombardia, effettueranno i monitoraggi previsti dalla Convenzione tra Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia e Regione Lombardia, per la realizzazione del progetto triennale sull’Educazione alle differenze realizzando, dal mese di marzo 2021 al 31 novembre 2021, con le seguenti azioni:

  • ampliamento delle reti provinciali con il coinvolgimento di nuove istituzioni scolastiche e associazioni/enti/istituzioni;
  • costituzione di un tavolo di coordinamento provinciale espressione della rete di scopo;
  • realizzazione delle UdA progettate nel 2020 e successiva valutazione dei risultati;
  • attivazione di un monitoraggio rivolto agli studenti per valutare i bisogni in ordine al tema del Progetto e la relativa tabulazione dei dati;
  • elaborazione di indicatori interpretativi e procedure per la gestione della casistica in relazione ai fenomeni oggetto della Convenzione;
  • organizzazione di incontri sui temi oggetto della Convenzione;
  • sistematizzazione dei materiali e dei documenti prodotti dalle scuole appartenenti alla rete.

La realizzazione delle attività sopra enunciate vede il coinvolgimento attivo di docenti motivati delle scuole della provincia di Lecco, oltre ad alcuni assistenti amministrativi dell’Istituto “Volta”. Durante la tavola rotonda sono stati illustrati dal Dirigente Scolastico della scuola capofila i diversi strumenti e le modalità per effettuare il monitoraggio.

Iniziative di sensibilizzazione

I partecipanti al Tavolo hanno espresso a turno il loro punto di vista, sottolineando l’importanza del tema e la necessità di educare le giovani generazioni a prevenire ogni forma di estremismo violento. Nell’ottica di ridurre il fenomeno oggetto della discussione è emersa la necessità di coinvolgere le comunità locali con eventi pubblici, avviare attività di formazione per gli insegnanti, organizzare iniziative di sensibilizzazione rivolte alle famiglie e agli alunni.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli