Idee & Consigli

7 Trucchi per risparmiare sul tuo viaggio a Madrid

7 Trucchi per risparmiare sul tuo viaggio a Madrid
Idee & Consigli 18 Agosto 2022 ore 09:13

Stai programmando una vacanza a Madrid e vuoi risparmiare il più possibile? La capitale della Spagna può essere piuttosto costosa, specialmente per quanto riguarda i servizi come trasporti e alloggio.

Tuttavia, con le dritte giuste è possibile ridurre i costi della vacanza, senza particolari sacrifici. Scopri in questo articolo i nostri consigli per risparmiare durante le tue vacanze in Madrid.

1. Parti al momento giusto

Come con la maggior parte dei Paesi, non tutti i periodi sono buoni per una vacanza. Approfitterete delle tariffe più vantaggiose nei mesi di giugno e settembre, i periodi meno frequentati dai vacanzieri. 

I mesi estivi, ma anche le festività come Pasqua, Natale e Capodanno, invece, sono altissima stagione, e i prezzi tendono ad aumentare vertiginosamente. 

Attenzione anche ai mesi primaverili quando si svolgono le gite scolastiche: Madrid è una destinazione piuttosto comune per i viaggi d’istruzione, quindi potresti trovare prezzi più alti e folle di studenti.

2. Prenota il tuo volo aereo (e non solo) in anticipo

Per raggiungere la Madrid, sono disponibili diverse opzioni data la vicinanza con l’Italia.

Molto probabilmente l’aeroporto più vicino a te vola a Madrid, ma senza la certezza che sia economico. Se hai la possibilità, parti dall’aeroporto di Milano Linate, che offre spesso voli a basso costo per Madrid.

L'aereo è decisamente l'opzione più economica se prenoti in anticipo e scegli una compagnia low cost.

3. Prenota il tuo parcheggio in aeroporto

Dopo aver preso il biglietto aereo, ricordati di prenotare il parcheggio Linate più in linea con le tue esigenze. Così puoi raggiungere l’aeroporto con la massima flessibilità, e avere pure un’area di sosta a basso costo. 

Se arrivi in ​​aeroporto senza aver prenotato, è probabile che dovrai pagare un supplemento. Nei periodi di maggiore afflusso, inoltre, non è raro che tutti i parcheggi siano pieni. 

Se non sai come organizzare il parcheggio in anticipo, puoi affidarti a dei comparatori di prezzo su internet, come Vologio per esempio.

4. Confronta diversi tipi di alloggio

Anche le strutture ricettive ti permettono di risparmiare sul viaggio a Madrid.

A seconda del tuo budget e del tipo di viaggio (in solitaria, con gli amici, in coppia…) puoi scegliere tra un’ampia gamma di possibilità. 

Partendo dagli ostelli, ce ne sono per ogni tipo di viaggiatore, persino adatti a un viaggio romantico con la dolce metà.

Se vuoi alzare un po’ il tiro, conviene considerare una casa vacanze, quindi un appartamentino in affitto o un b&b.

Infine, l’hotel è di certo una soluzione molto comoda. Puoi trovarne spendendo in media €120 a notte per una camera matrimoniale o doppia.

I quartieri più economici per dormire a Madrid sono Chueca e Lavapies, e se a questo vuoi unire anche la movida puoi provare anche a Malasaña o La Latina.

5. Mezzi pubblici sì, ma con la Tarjeta Multi

Una metropoli come Madrid, con oltre 3 milioni di abitanti, non può che contare su un'eccellente rete di trasporti pubblici: metropolitana, tram, bus urbani, er poi ancora treni e autobus per le comunicazioni con altre città. 

Appena arrivi in una stazione (metro o treno) o passi davanti a una tabaccheria, ti conviene prendere la Tarjeta Multi, una carta ricaricabile a cui puoi anche abbinare un abbonamento turistico. 

Così, con la tua carta per i trasporti, potrai utilizzare speciali biglietti turistici o abbonamenti per 10 viaggi urbani o extraurbani… e risparmiare un bel po’!

6. Approfitta delle attività gratuite

A Madrid le attività gratuite non mancano proprio mai, anche se bisogna ammettere che alcune attrazioni non sono per niente care… 

Basti pensare al ticket per il Museo Reina Sofia, appena €12 a persona tariffa normale, o all’ingresso online scontato a €12 o €15 per il rinomato stadio Bernabeu del Real Madrid.

Comunque, lasciati guidare da una ricerca approfondita su Google, oppure trova ispirazione dal feed di Instagram cercando hashtag tipo #madrid o #visitmadrid: scoprirai tantissime cose da vedere e fare a Madrid a costo zero. 

Qualche esempio? Il Mirador de la Cornisa del Palacio Real, il Castello de la Alameda, o i Giardini del Campo del Moro.

7. Evita di mangiare nei ristoranti turistici

Uno dei quesiti quando si viaggia all’estero è: dove e cosa mangiare, senza spendere una fortuna? Ma le opzioni in Spagna, e in particolare nella capitale, non mancano affatto.

Pranzo economico? Basta fermarsi al supermercato Mercadona e comprare l’occorrente per fare un panino o un piatto freddo veloce, come tonno e pomodori. Ci avevi mai pensato?

Se invece ami esplorare la cucina locale, gioca d’anticipo e prima di partire fatti un elenco di qualche bel posticino economico in cui mangiare a Madrid. Navigando su internet ti sarà facile trovare le opinioni di altri viaggiatori, che ti metteranno in guardia dalle “trappole per turisti” e ti consiglieranno delle valide alternative. 

Mettiti subito all’opera, blocca il volo aereo da Linate e i servizi per il tuo viaggio a Madrid.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter