La nuova strategia turistica dell'Italia

La nuova strategia turistica dell'Italia
Idee & Consigli Lecco e dintorni, 30 Agosto 2021 ore 07:31

Mentre l'Europa emerge dalla morsa della terza ondata di Covid-19, le Nazioni guardano all'apertura al turismo di alcuni paesi. Qui in Italia, siamo riemersi dal nostro recente blocco a  metà circa di quest'anno e successivamente abbiamo iniziato a riaprire al turismo ai visitatori internazionali. Siamo stati uno dei primi paesi ad aprire ai visitatori dell'UE nel giugno 2020, ed adesso con il ritorno del turismo internazionale, alcuni paesi non europei sono autorizzati ad entrare, tuttavia sono soggetti a varie restrizioni, tra cui la quarantena, e la presentazione di certificati Covid-19 o risultati di test negativi. Diamo uno sguardo al futuro del turismo e a come stanno andando le azioni di Booking e di altre compagnie di viaggio.

L'enigma del turismo

Il nuovo "green pass" è stato sulla bocca di tutti qui in Italia per un po'. Il pass è ora richiesto per entrare in palestre, teatri, piscine coperte, ristoranti e molte attrazioni turistiche. Il pass viene dato a coloro che hanno ricevuto almeno una dose di un vaccino Covid-19 che è stato approvato dall'UE, sono guariti dal virus negli ultimi sei mesi, o possono produrre un risultato negativo del test che non sia più vecchio di 48 ore. I turisti provenienti da paesi come Stati Uniti, Canada, Giappone e Israele possono viaggiare in Italia anche con i loro certificati di vaccino. Inoltre, i certificati QR possono essere mostrati all'ingresso di attrazioni come i Musei Vaticani, al fine di ottenere l'ingresso.

Il turismo in Italia in passato era un settore da 236,4 miliardi di dollari che non solo era vivace, ma che in realtà causava sovraffollamento in alcune aree del paese. Molte previsioni hanno dimostrato che la nostra industria del turismo non si riprenderà ai livelli pre-pandemici prima della fine del 2023 o addirittura del 2024, quindi quando il settore riaprirà, l'obiettivo è quello di ricostruire cercando di prevenire i problemi precedenti, come il sovraffollamento. Gianfranco Lorenzo, responsabile della ricerca del Centro Studi Turistici di Firenze, ha spiegato: "L'obiettivo è quello di riformare il settore in modo che offra un livello di servizio più alto e personalizzato, e opzioni meno centralizzate di prima". Lorenzo ha anche detto: "L'Italia dovrebbe ridurre la dipendenza dai grandi autobus turistici che si fermano tutti nei parcheggi e che travolgono una piccola città per qualche ora, (ma promuovere) un turismo di più alta qualità che mostri ai visitatori le meraviglie del paese oltre le poche decine di luoghi che tutti conoscono". Come tale, il settore turistico italiano sta cercando di ricostruire meglio di prima, con strategie in fase di sviluppo per ri-energizzare l'industria e risolvere molti dei problemi precedenti.

I titoli di viaggio possono riprendersi?

Ora che il turismo è tornato in auge, molte persone si stanno chiedendo come le azioni di viaggi e turismo si riprenderanno sui mercati quest'anno. Naturalmente, il 2020 ha visto un enorme calo di compagnie aeree, hotel, siti web di prenotazione, linee di crociera e altri titoli sui mercati. Tuttavia, l'ascesa del vaccino ha cambiato il gioco e mentre l'incertezza rimane, il turismo sta ripartendo. I titoli di prenotazione sono in crescita quest'anno. Uno dei principali contendenti, Bookings Holdings, è composto da società come Booking.com e Kayak.com. Le azioni di Booking hanno iniziato a recuperare nel dicembre 2020 e da allora hanno raggiunto un massimo di 2505 dollari in aprile. Expedia Group ha toccato un minimo di 48 dollari a marzo, ma poi è salito di 142 dollari per arrivare a un pelo dal massimo storico del gruppo. Tuttavia, le compagnie aeree non si stanno ancora riprendendo così bene, cosa che possiamo vedere con il calo del 30% dell'indice US Global Jets ETF, così come i licenziamenti dei dipendenti di molte compagnie aeree. Il resto dell'anno rimane un punto interrogativo per il turismo e i titoli Booking perché, mentre i vaccini stanno certamente aiutando l'industria a riaprire, è difficile dire cosa potrebbe succedere dopo.

Il turismo e i mercati

Con l'industria dei viaggi e del turismo ancora in aria - almeno in senso figurato - non si può di certo dire che i prezzi delle azioni di Booking e di altre compagnie di viaggio potranno andranno avanti tutto l'anno. Tale volatilità può presentare sia opportunità che rischi per coloro che si impegnano nel trading online con Vestle in CFD, o contratti per differenza. I CFD ti permettono di trarre vantaggio dai movimenti di prezzo in entrambe le direzioni - aumenti e diminuzioni - di una serie di strumenti come le azioni di Booking, Airbnb e altri.

Vestle è uno dei principali broker inCFD regolamentati europei che offre centinaia di strumenti tra cui azioni, materie prime, indici, ETF, criptovalute e le migliori coppie di valuta sul forex. Prima di fare trading online con Vestle in CFD, controlla la pagina social del broker  per saperne di più su ciò che Vestle offre. C'è tanto da cui  puoi ottenere da una pagina social di un broker, da approfondimenti sul settore a fatti divertenti dal mondo finanziario, quindi vai su Facebook e Twitter e segui Vestle.

Vestle (precedentemente noto come iFOREX) è il nome commerciale di iCFD Limited, autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) con licenza n. 143/11. I materiali contenuti in questo documento sono stati creati in collaborazione con Vestle e non devono in alcun modo essere interpretati, in modo esplicito o implicito, direttamente o indirettamente, come una consulenza finanziaria, una raccomandazione o un suggerimento di una strategia di investimento in relazione ad uno strumento finanziario, in qualsiasi maniera. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 73.08% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Qualsiasi indicazione di performance passata o simulazioni di risultati passati inclusi in questo documento non è un indicatore affidabile di risultati futuri. Nota bene: i calcoli dei movimenti delle performance passati possono rappresentare i futures e non l'attività del sottostante. Avvertenza: https://www.vestle.it/legal/analysis-disclaimer.html