Idee & Consigli

Due anni scolastici in uno: è davvero possibile?

Due anni scolastici in uno: è davvero possibile?
Idee & Consigli 10 Agosto 2022 ore 07:00

Non sono affatto poche le persone che si chiedono se si possano realmente svolgere due anni scolastici in uno, a Lecco proprio come in altre province, cerchiamo dunque di fare chiarezza su questa questione.

Partiamo subito col dire che sì, due anni scolastici in uno possono effettivamente essere svolti; d’altronde è sufficiente una semplice ricerca in rete per imbattersi nei siti Internet ufficiali di istituti come Studenti&Docenti che consentono appunto di svolgere 2 anni in 1.

Ma che cosa c’è da sapere a riguardo?

Svolgere due anni in uno: cosa è importante sapere

Bisogna premettere che la formula “2 anni in 1” si può fare a condizione che sussistano due requisiti fondamentali: lo studente deve effettivamente aver perduto uno o più anni (che sia per bocciature o altre ragioni non ha importanza) inoltre bisogna rivolgersi ad un istituto privato.

Le scuole pubbliche italiane, infatti, non consentono di recuperare un anno ai ripetenti e a chiunque abbia perduto un anno scolastico; per quel che riguarda il pubblico, l’unica e sola opportunità per “accelerare i tempi” è quella di anticipare al termine del quarto anno gli esami di Maturità, ma questo solo e soltanto laddove vi siano determinati requisiti in termini di rendimento.

Come è articolato l’anno con la formula “2 in 1”

La formula “2 in 1” si basa dunque sullo svolgimento di un anno di studio particolarmente intensivo, in cui di fatto vengono svolti i programmi scolastici di due anni.

Questo potrebbe sembrare un obiettivo poco verosimile, soprattutto per uno studente che è incappato in una bocciatura e che ha quindi dimostrato di avere delle lacune importanti, ma l’approccio tenuto da questi istituti privati rende in realtà molto alte le opportunità di successo.

Fondamentale è, da questo punto di vista, il fatto che all’allievo sia assegnato un tutor personale, il quale si occupa appunto di seguirlo in ogni fase, colmando per tempo le problematiche didattiche e costruendo “step by step” i suoi progressi.

Oltre a questo, va detto che le scuole private che propongono pacchetti scolastici “2 in 1” offrono una didattica molto flessibile: le lezioni, ad esempio, possono tenersi in orari distinti rispetto a quelli canonici, inoltre si fa ampio ricorso alla formazione a distanza, e ciò è utilissimo per rendere lo studio più snello e più “smart”.

Come proseguono gli studi una volta recuperato l’anno

Quando il recupero dell’anno è concluso, ovvero quando si è concluso l’anno scolastico inclusivo di 2 diversi anni, lo studente può procedere la propria carriera nel modo che reputa più opportuno.

Può dunque scegliere di cambiare scuola, che si tratti di una scuola pubblica e privata, oppure può continuare a studiare nell’istituto privato dove ha recuperato l’anno.

È molto utile sottolineare che la frequenza di un istituto privato può portare tranquillamente anche al conseguimento del diploma: gli istituti regolarmente autorizzati dallo Stato, infatti, rilasciano diplomi del tutto equiparati a quelli rilasciati dagli istituti pubblici, e ciò vale per qualsiasi tipo di scuola ed indirizzo.

Il recupero di un anno scolastico, dunque, può culminare con il conseguimento del diploma presso l’istituto interessato, dopodiché lo studente può ovviamente scegliere di iscriversi all’università o di iniziare a cercare un impiego.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter