Idee & Consigli

Acufene e cervicalgia: approccio multidisciplinare

Acufene e cervicalgia: approccio multidisciplinare
Idee & Consigli 27 Settembre 2022 ore 08:00

Che cos’è l’acufene? 

Con il termine acufene si identifica la percezione di un suono o di un rumore di vario tipo (quali ronzii, scrosci, fischi o fruscii) in assenza di un reale stimolo acustico. 

Si tratta di un sintomo, continuo o discontinuo e di varia intensità, che nella maggior parte dei casi viene percepito solo dal soggetto. Può insorgere gradualmente o all’improvviso e interessare un orecchio o entrambi. 

Circa il 10-15% della popolazione convive con l’acufene, molti dei quali sviluppa addirittura un sistema di adattamento. Questa condizione, infatti, può portare a disturbi invalidanti poiché interferisce in modo negativo con il sonno e con le attività della vita quotidiana

Quali sono le cause dell’acufene? 

Tra le cause che stanno alla base dell’instaurarsi dell’acufene si possono includere: 

  • patologie dell’orecchio
  • disfunzioni dell’articolazione temporo-mandibolare
  • assunzione di posture scorrette;
  • contratture muscolari del distretto cervico-dorsale; 
  • problemi cardiovascolari; 
  • stress emotivo; 
  • danni neurologici. 

Inoltre recenti studi nell’ambito delle neuroscienze hanno dimostrato che dietro all’acufene c’è la presenza di un’anomala attività neuronale.

Diagnosi 

Quando si soffre di acufene è importante rivolgersi a un medico otorinolaringoiatra il quale, dopo aver eseguito un’attenta anamnesi ed esami specifici, effettuerà una diagnosi differenziale. Una volta esclusa la patologia otologica, sarà compito del fisioterapista o osteopata specializzato prendere in carico la persona effettuando una valutazione dettagliata del singolo caso e programmare così un percorso rieducativo individualizzato

Come curare l’acufene? 

L’acufene viene trattato tramite la risoluzione della condizione che lo ha scatenato secondo un approccio multidisciplinare che considera la persona come un sistema complesso e unico. 

È fondamentale quindi la diagnosi differenziale in modo da individuare l’effettiva causa che sta alla base del sintomo e trattarla adeguatamente, riuscendo così a ridurre l’entità dell’acufene. 

Il fisioterapista, dopo un’attenta valutazione, stilerà una pianificazione precisa e personalizzata del percorso terapeutico. 

Per raggiungere l’obiettivo prospettato la fisioterapia si serve di: 

  • Terapia manuale;
  • Terapia strumentale (tecarterapia, laser, ultrasuoni, ecc.);
  • Esercizi (allungamento, rinforzo, propriocezione, equilibrio).

Tra le possibili cause dell’acufene si trova inoltre un’anomala attività neuronale che può essere trattata per ristabilire uno stato di normalizzazione percettiva. Per raggiungere questo risultato, Tinnica ha progettato e creato segnali sonori flessibili e originali che si adattano al trattamento di svariati tipi di acufene e iperacusie. Il protocollo Tinnica ha avuto uno studio, un’applicazione e un’ottimizzazione costante dalla metà del 2017, ottenendo poi la concessione brevettuale nel 2020. Con questo trattamento sonoro personalizzato, l’acufene subisce una graduale attenuazione o addirittura una regressione totale con effetti duraturi nel tempo. 

La clinica MedinMove ha instaurato una collaborazione con Tinnica per sostenere le persone che soffrono di acufene. Riteniamo infatti importante che ci sia un’integrazione dei diversi ambiti di cura per la risoluzione di una problematica così complessa. 

Diventa quindi fondamentale affidarsi a professionisti specializzati in modo che l’acufene non venga più percepito come una vera minaccia, non interferisca più con i momenti di relax, non crei più stati d’ansia e non causi più problemi del sonno. 

Soffri di acufeni? Cervicalgia? Vuoi sapere come risolvere questo disturbo? Medinmove e Tinnica ti aspettano il 12 Ottobre 2022 presso la clinica MedinMove in Via Balicco 109 a Lecco! Sarà un’occasione per approfondire l’argomento e conoscere tutte le possibili soluzioni al tuo problema. Per poter partecipare all’evento basta chiamare il numero 03411581562 e confermare così il tuo posto. Ti aspettiamo per prenotare insieme una valutazione personalizzata!

Seguici sui nostri canali