Centrosinistra verso il ballottaggio

Stasera Bonaccini a Lecco per chiudere la campagna elettorale di Mauro Gattinoni

Fragomeli: "Bonaccini è il primo democratico che ci ha dimostrato quanto Salvini e il centrodestra siano battibili nel momento in cui si riesce a realizzare un progetto più credibile per il governo del territorio"

Stasera Bonaccini a Lecco per chiudere la campagna elettorale di Mauro Gattinoni
Lecco e dintorni, 01 Ottobre 2020 ore 09:42

Stefano Bonaccini a Lecco per chiudere la campagna elettorale di Mauro Gattinoni,candidato sindaco della coalizione di centrosinistra, in vista del ballottaggio del 4 e 5 ottobre

Stasera Bonaccini a Lecco per chiudere la campagna elettorale di Mauro Gattinoni

Il presidente della Regione Emilia Romagna (“ovvero il primo democratico che ci ha dimostrato quanto Salvini e il centrodestra siano battibili nel momento in cui si riesce a realizzare un progetto più credibile per il governo del territorio” – così lo definisce l’onorevole dem Gian Mario Fragomeli) sarà alle 21 in Piazza Garibaldi a Lecco. Una presenza di peso quella del governatore emiliano, che era stata preceduta anche dalla visita lecchese della vicepresidente Elly Schlein.

Nel corso della serata il Presidente Bonaccini parlerà del suo libro, “La destra si può battere. Dall’Emilia Romagna all’Italia, idee per un paese migliore”, e risponderà alle domande di alcuni giovani. Spazio poi al colloquio con il candidato sindaco Mauro Gattinoni.

L’appello del deputato dem

In piazza, questa sera, ci saranno i rappresentanti di tutte le liste che sostengono Gattinoni: Ambentalmente, Fattore Lecco, Con la sinistra Cambia Lecco e Partito democratico. ed è proprio i deputato del Pd Fragomeli a fare un appello a sostegno di Gattinoni:

Solo 24 ore, questo è il tempo di apertura dei seggi, tra domenica e lunedì, per poter scegliere il Sindaco di Lecco per i prossimi cinque anni.
Dopo una campagna elettorale lunga, anomala – in quanto attraversata e parzialmente interrotta dal lockdown – e poi ripresa e intensificata in corrispondenza delle vacanze estive, tutto si decide in questo ristretto lasso di tempo.
E, allora, in questi ultimi giorni è severamente vietato sbagliare nel dare per scontati numeri, somme di percentuali o qualsiasi altra forma di certezza sul consenso elettorale. Anche perché il voto non è più intermediato da simboli politici, preferenze ai consiglieri. La croce insegue solo il candidato Sindaco. La croce inseguirà colui che avrà trasmesso maggiore affidabilità, determinazione, capacità di costruire e guidare la squadra di governo al fine di rispondere alle rinnovate aspettative e bisogni dei lecchesi.
In cuor nostro, con il massimo rispetto per il candidato avversario, siamo consapevoli che la proposta di governo di Mauro sia qualitativamente migliore. Per vincere adesso si tratta di chiedere ai lecchesi di tornare a votare: sia quelli che avevano già dato fiducia al primo turno a Mauro Gattinoni Sindaco e sia coloro i quali, in questi dieci giorni, hanno “misurato” e valutato migliore Mauro Gattinoni rispetto all’avversario.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia