Politica

Ricicloni: "I Liernesi sono virtuosi". Marcelli replica all'amministrazione comunale

Lettera aperta  rivolta alla Amministrazione comunale da Nunzio Marcelli,  consigliere di minoranza della lista civica Vivere Lierna

Ricicloni: "I Liernesi sono virtuosi". Marcelli  replica all'amministrazione comunale
Politica Lago, 30 Novembre 2018 ore 11:01

Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta  rivolta alla Amministrazione comunale da Nunzio Marcelli,  consigliere di minoranza della lista civica Vivere Lierna

Ricicloni: "I Liernesi sono virtuosi". Marcelli replica all'amministrazione comunale

Liernesi sanno di essere virtuosi sin dal 2004 quando differenziavano l'83,3% dei rifiuti prodotti.  Lo sanno perché ricevevano riconoscimenti a Roma, dalla Provincia di Lecco e da Silea. Lo sanno perché, per tanti anni, hanno ricevuto due volte all'anno i tre tipi di sacchetti per la raccolta dei rifiuti e i dati annuali sull'andamento della raccolta. Lo sanno perché hanno utilizzato e utilizzano la Piattaforma ecologica di Via Carducci. Lo sanno anche gli alunni delle scuole , perché gli amministratori di allora, maggioranza e minoranza, facevano incontri nelle classi e illustravano novità e dati sulla raccolta differenziata. 

LEGGI ANCHE  Raccolta differenziata dei rifiuti: Montevecchia al top

 

Se il 26 Ottobre l'amministrazione comunale avesse partecipato alla presentazione del rapporto Provinciale sui rifiuti per l'anno 2017 oppure  avesse letto quello che c'era scritto, avrebbe appreso che la giunta regionale , con delibera 6511 del 21 aprile 2017, ha introdotto una nuova modalità di calcolo della percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti urbani computando, dal 2017 in poi, frazioni di rifiuto prima non considerato (es:  ingombranti e spazzamento strade a recupero, parte dei rifiuti inerti conferiti da utenze domestiche, frazione organica avviata a compostaggio domestico...) determinando per quasi tutti i comuni un aumento più o meno consistente della percentuale di raccolta differenziata con un incremento del 16,8%  a livello Provinciale. Avrebbe scoperto come  Lierna, nel 2017, sia arrivata al 80,9 %  ( SOLO + 6,2% rispetto al 74,7% del 2016). La volontà di questa amministrazione di NON aderire alla “tariffa Puntuale”  è un fatto concreto, così come la necessità di AUMENTARE l'orario di  apertura settimanale della piattaforma ecologica per TUTTI i Cittadini indistintamente, non soltanto per qualcuno.

LEGGI ANCHE  Comuni ricicloni 2018: ecco chi merita il premio e chi una reprimenda VIDEO

 

 Se nel 2014 abbiamo “accolto in piattaforma”468.000 Kg di rifiuto “vegetale”, 477.000 nel 2016, 461.000 nel 2017, battendo primati invidiabili sulla quantità rifiuto conferito in rapporto al numero dei residenti (con una media di ben 218 Kg a persona!!) spendendo ogni anno circa 17.000 €  per smaltirlo, è doveroso prestare maggiore attenzione nell'accogliere quel rifiuto verificandone la provenienza, considerato che sono soldi dei Liernesi e non di altri. Forse chi è poco attento o semplifica un po' troppo, tende spesso a buttarla in “caciara” ma con i consiglieri della lista civica Vivere Lierna è difficile riuscire nell'impresa. Alle sterili polemiche e alle improvvisazioni un po' maldestre preferiamo i fatti e  i numeri.

Nunzio Marcelli