Politica
Politica

Referendum riforma Giustizia, Arrigoni e Butti (Lega): "Il lecchese protagonista nella raccolta firme. Grazie a chi ci ha creduto!"

La grande soddisfazione del Carroccio

Referendum riforma Giustizia, Arrigoni e Butti (Lega): "Il lecchese protagonista nella raccolta firme. Grazie a chi ci ha creduto!"
Politica Lecco e dintorni, 30 Ottobre 2021 ore 16:36

Il successo nella raccolta delle firme per i referendum per una Giustizia Giusta ha visto come grandi protagoniste la nostra regione e la nostra provincia. In Lombardia e nel lecchese sono state raccolte tantissime firme, superando le aspettative e i target dichiarati in questi 4 mesi di lavoro intenso. È un risultato strepitoso, frutto dell'impegno dei militanti, dei sostenitori e dei simpatizzanti della Lega che non hanno mai mollato e hanno dedicato il proprio tempo e le proprie energie all’organizzazione di centinaia di gazebo e al porta a porta, da parte degli eletti, per raccogliere più firme possibile”.

Lo dichiara il Senatore Paolo Arrigoni, responsabile per la Lega in Lombardia del referendum sulla riforma della giustizia, insieme al segretario della Lega provinciale di Lecco, Daniele Butti.

Referendum riforma Giustizia: l'intervento di Arrigoni e Butti

“Oltre 4 milioni di firme, quasi 800mila per ogni quesito, rappresentano una bella spinta, da parte dei cittadini, per correggere finalmente le storture della giustizia italiana. Con il via libera ottenuto dalla Cassazione ai sei quesiti referendari, gli italiani potranno dire basta ad una minoranza politicizzata che compromette l’immagine dell’intera magistratura e che può condizionare i governi e ne determina i destini a seconda del gradimento! La Lega di Lecco è stata in prima linea per questa battaglia di civiltà ed è emozionante poter dire grazie a tutti i cittadini che non noi ci hanno creduto”  hanno concluso Arrigoni e Butti.