Presentata la graduatoria del bando Sport e Periferie: tre Comuni lecchesi coinvolti

Giovanni Currò (M5S): "Questo è uno degli atti concreti su cui come governo stiamo investendo".

Presentata la graduatoria del bando Sport e Periferie: tre Comuni lecchesi coinvolti
Lecco e dintorni, 06 Febbraio 2020 ore 18:16

È stata presentata oggi la graduatoria dei progetti presentati nell’ambito del bando Sport e Periferie del 15 novembre 2018 approvata con decreto del Ministro per le politiche giovanili e lo sport del 19 dicembre 2019, che annulla e sostituisce la graduatoria approvata con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 13 giugno 2019.

Presentata la graduatoria del bando Sport e Periferie: nove Comuni comaschi coinvolti

La graduatoria include, così come previsto dal paragrafo 11 del bando, gli interventi oggetto di finanziamento e gli interventi non finanziati con l’indicazione del punteggio totalizzato. “Questo è uno degli atti concreti su cui come governo stiamo investendo – ha commentato l’onorevole Giovanni Currò. – Si tratta di una misura che avrà lo scopo di cambiare il volto delle nostre periferie. Quei luoghi dove una struttura sportiva non è solo uno spazio fisico, ma può essere motore di cambiamento sociale e culturale”.

In particolare Currò ha voluto portare all’attenzione i 22 comuni dei territori delle provincie di Como Lecco e Sondrio, e il comune di Mapello, in provincia di Bergamo, coperto dal suo collegio.  A Lecco rientrano nella graduatoria i comuni di Lecco, Santa Maria Hoè e Merate. Per quanto riguarda la provincia di Como i comuni interessati dal bando sono quelli di: Schignano, Gravedona ed Uniti, Fenegrò, Minoprio, Rovello Porro, Carimate, Carlazzo, Centro Valle d’Intelvi e Figino Serenza. Nella provincia di Sondrio figurano i comuni di: Castello dell’Acqua, Castione Andevenno, Piateda, Tirano, Gerola Alta, Colorina, Albosaggia, Morbegno, Teglio, Berbenno di Valtellina.

Si invitano tutti i soggetti assegnatari del finanziamento a consultare nei prossimi giorni il sito web dell’Ufficio per lo sport www.sport.governo.it, per aggiornamenti ed ulteriori comunicazioni, relative alla procedura, in particolare per quanto riguarda gli adempimenti propedeutici alla sottoscrizione della convenzione prevista dal bando, nella quale saranno definiti termini e modalità di realizzazione del progetto presentato e di successiva erogazione del finanziamento. Un invito finale inoltre, per tutti i comuni che fossero interessati, è quello di partecipare al prossimo bando, in cui verrà messi a disposizione dal Ministero un ammontare superiore a 150 milioni di euro. Qui il link con la graduatoria completa.

Si invitano tutti i soggetti assegnatari del finanziamento a consultare nei prossimi giorni il sito web dell’Ufficio per lo sport www.sport.governo.it, per aggiornamenti ed ulteriori comunicazioni, relative alla procedura, in particolare per quanto riguarda gli adempimenti propedeutici alla sottoscrizione della convenzione prevista dal bando, nella quale saranno definiti termini e modalità di realizzazione del progetto presentato e di successiva erogazione del finanziamento. Un invito finale inoltre, per tutti i comuni che fossero interessati, è quello di partecipare al prossimo bando, in cui verrà messi a disposizione dal Ministero un ammontare superiore a 150 milioni di euro. Qui il link con la graduatoria completa.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve