Mauro Galbusera si dimette dal Consiglio provinciale

Il delegato alla viabilità ha rassegnato con effetto immediato le dimissioni nel pomeriggio di oggi.

Mauro Galbusera si dimette dal Consiglio provinciale
Politica Lecco e dintorni, 23 Maggio 2018 ore 20:02

Mauro Galbusera si dimette dal ruolo di delegato provinciale con una lettera ufficiale indirizzata al presidente Flavio Polano, al segretario provinciale, ai consiglieri e ai sindaci del Lecchese.

Mauro Galbusera si dimette

Galbusera abbandona la sua carica di consigliere delegato alla viabilità, ai lavori pubblici, al patrimonio immobiliare, alle grandi opere e ai rapporti con gli enti autorizzati. “Le condizioni, create dalla legge Delrio, hanno portato a una situazione di continua emergenzialità, che dilaga e si moltiplica, richiedendo per la gestione delle mie deleghe un impegno a tempo pieno, non conciliabile con un incarico non retribuito” scrive infatti Galbusera.

I ringraziamenti

“Nella speranza di poter in futuro ricoprire nuovamente questo incarico in condizioni del tutto differenti, ringrazio i sindaci e i consiglieri comunali per la fiducia accordatami” prosegue quindi Galbusera. In un post su Facebook l’ex delegato ha ringraziato in modo particolare il sindaco di Calco, Comune in cui Galbusera è consigliere, Stefano Motta. Con loro, inoltre, Veronica Tentori, Raffaele Straniero, Gian Mario Fragomeli e tutti coloro con cui Galbusera ha collaborato in prima persona, a partire da Angelo Valsecchi.

La reazione

Immediate le reazioni sul web. Tra i primi ad intervenire, infatti, Efrem Brambilla. Il sindaco di Santa Maria Hoè ha quindi commentato: “Proprio adesso che stavi gettando le basi con delle soluzioni per far uscire la provincia dall’immobilismo che la bloccava? Ora che cosa faremo?”. Dispiaciuto anche Fragomeli, che ha commentato: “Peccato, ma ci saranno altre occasioni per lavorare insieme”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità