Politica

Le tasse invisibili e l'inganno di Stato: ne parla Nicola Porro a Lecco

Il libro punta il dito sui troppi deliri che accompagnano l’asfissiante cappa tributaria e sull’impossibilità di descrivere ancora le tasse come giuste, utili e buone.

Le tasse invisibili e l'inganno di Stato: ne parla Nicola Porro a Lecco
Politica Lecco e dintorni, 15 Febbraio 2020 ore 14:00

Sarà tonico e sferzante come lo si vede in tv. Mercoledì sera, con inizio alle ore 21, a Palazzo Falck, nella centralissima piazza Garibaldi di Lecco, arriverà Nicola Porro per presentare il suo ultimo libro: "Le tasse invisibili. L’inganno di Stato che toglie a tutti per dare a pochi".

Le tasse invisibili e l'inganno di Stato: ne parla Nicola Porro a Lecco

Ad aprire la serata - voluta da Libertà protagonista e Fondazione Costruiamo il Futuro con la collaborazione del nostro settimanale - sarà Mauro Piazza, presidente dell’associazione Libertà protagonista. Sul palco poi il giornalista e conduttore televisivo si confronterà con Daniele Nava, imprenditore della Mario Nava Spa di Bosisio Parini, moderati dal direttore editoriale del Gruppo Netweek, Giancarlo Ferrario.

La "cappa tributaria"

Porro, 50 anni, vice direttore de Il Giornale, vanta una significativa esperienza televisiva, comprese le ultime fortunate trasmissioni di «Matrix» (Canale 5) e «Quarta repubblica» (Rete 4), coordina il sito nicolaporro.it (1 milione di utenti unici con 2,5 milioni di pagine visualizzate) e ogni giorno pubblica la rassegna stampa «Zuppa di Porro».
Il libro punta il dito sui troppi deliri che accompagnano l’asfissiante cappa tributaria e sull’impossibilità di descrivere ancora le tasse come giuste, utili e buone. Nella sua ultima fatica letteraria Porro traccia una panoramica del sistema tributario poco nota, va a scovare tasse sconosciute che dimostrano la voracità dello Stato nel mettere continuamente le mani nelle tasche degli italiani.

LEGGI ANCHE 27 febbraio a Lecco, Sardine contro Salvini, Cermenati contro Garibaldi. Chi vincerà la sfida della piazza?

Seguici sui nostri canali