Politica

In arrivo oltre un milione di euro per il turismo sul Lario

Lo ha annunciato oggi durante la visita istituzionale in terra lariana l'assessore regionale al Turismo, marketing territoriale e Moda, Lara Magoni.

In arrivo oltre un milione di euro per il turismo sul Lario
Politica Lago, 14 Novembre 2018 ore 17:51

In arrivo oltre un milione di euro per il turismo sul Lario. Lo ha annunciato oggi durante la visita istituzionale in terra lariana l'assessore regionale al Turismo, marketing territoriale e Moda, Lara Magoni, che dopo una prima tappa al centro espositivo "Lariofiere" di Erba, ha proseguito la serie di incontri recandosi alla realtà sociale 'Cometa' di Como e alla Contrada degli Artigiani, all'International Academy of Tourism and Hospitality di Cernobbio, per poi partecipare a un momento di dialogo e lavoro con gli albergatori e commercianti storici lariani . Il tour è terminato con le visite a Bellano e alla scenografica gola naturale dell''Orrido', accolta dal sindaco Antonio Rusconi, dal primo cittadino di Vendrogno, Cesare Galli, dal presidente della Provincia di Lecco, Claudio Usuelli e affiancata dal consigliere regionale del territorio, Mauro Piazza.

L'incontro con gli operatori del settore

A Erba l'assessore Magoni ha incontrato stakeholder ed operatori lecchesi e comaschi del settore turistico e ricettivo. Un momento importante per fare il punto sui progetti di valorizzazione di territori particolarmente vocati al turismo condiviso con il sottosegretario con delega ai Rapporti con il Consiglio Regionale, Fabrizio Turba, il direttore generale di Lariofiere, Silvio Oldani, Andrea Camesasca, membro del CdA di Explora e della giunta della Camera di Commercio di Como, Rossella Pulsoni, Commissario ad acta della costituenda Camera di Commercio di Como e Lecco, il sindaco di Erba, Veronica Airoldi.

Turismo sul Lario

"Il territorio lariano, con il lago e le sue bellezze - ha detto l'assessore regionale Magoni - rappresenta un'eccellenza turistica della nostra Lombardia, un brand conosciuto in tutto il mondo. I risultati importanti ottenuti in questi anni sono stati possibili solo grazie alla sinergia e all'unità di intenti di tutti gli attori coinvolti. E' necessario remare tutti dalla stessa parte per avere successo".