Il «Grande Nord» si presenta con Roberto Bernardelli

Maggi: "Riprenderemo i Comuni persi da Forza Italia e Lega. Partiamo da Lecco, Valmadrera, Civate, Dolzago e Olgiate Molgora".

Il «Grande Nord» si presenta con Roberto Bernardelli
Lecco e dintorni, 15 Dicembre 2017 ore 14:59

Il «Grande Nord» si presenta ufficialmente con il fondatore e presidente Roberto Bernardelli.

Alla riconquista dei Comuni persi

«Saremo presenti alla Camera, in Senato e alle Regionali – precisa il dolzaghese Diego Maggi tra i fautori del gruppo -. L’obiettivo è riprendere i Comuni persi da Forza Italia e Lega. Partiamo da Lecco, Valmadrera, Civate, Dolzago e Olgiate Molgora».Mossi dagli ideali di onestà, il movimento è una realtà giovane composta da lecchesi e brianzoli delusi della politica nazionale e locale.

Una sede nel lecchese

«Vogliamo riappropriarci della nostra identità padana. Solo noi potremo veramente badare agli interessi del nord , ovviamente siamo prevalentemente nordisti -precisa Maggi-. C’è chi, con rispetto, va a prendere voti in Sicilia, e chi come noi è interessato solo al nord». Tra le novità in cantiere una nuova sede nel lecchese.
«Apriremo un punto di riferimento sul territorio che seguirò in prima persona. Per ora sarò il coordinatore di Lecco e Alta Brianza raccogliendo adesioni. In realtà siamo appena nati, ma è l’entusiasmo e la voglia di fare per il bene dei lecchesi e brianzoli a guidarci». L’intenzione è creare un vero partito per puntare decisamente alle nazionali e alle regionali dell’anno prossimo.
«Il percorso è lungo e faticoso con mille difficoltà, ma la nostra onestà, senza chiedere apparentamenti, ci porterà a importanti successi. Dobbiamo riprenderci in zona tutti i Comuni persi dalla Lega e dal centro-destra. La bandiera del nord, che qualcun ha deluso, dovrà nuovamente sventolare dappertutto».

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia