Lecco

Il Comune di Lecco contribuisce al fondo “Aiutiamoci” della Fondazione Comunitaria

L'obiettivo è contrastare la povertà abitativa ed educativa in città

Il Comune di Lecco contribuisce al fondo “Aiutiamoci” della Fondazione Comunitaria
Politica Lecco e dintorni, 17 Dicembre 2020 ore 14:39

L’Amministrazione comunale di Lecco  ha deciso di stanziare una prima cifra per il nuovo fondo “Aiutiamoci – Contrasto alle povertà” inaugurato la scorsa settimana dalla Fondazione Comunitaria del Lecchese.

LEGGI ANCHE Dalla Fondazione Comunitaria del Lecchese 268.200 euro per 35 progetti di solidarietà

Il Comune di Lecco contribuisce ad “Aiutiamoci”

“Abbiamo deciso di contribuire con la cifra di 27.900 € a quest’importante iniziativa di lotta alle povertà – è il commento dell’assessore al Welfare Emanuele Manzoni –. Due sono i tipi di povertà che vogliamo contrastare: la povertà abitativa, problema sempre più impellente per tante persone che vivono la marginalità e a cui vogliamo dare risposta, e la povertà educativa. Molti giovani, dai bambini della scuola primaria fino agli adolescenti della scuola secondaria, hanno pagato pesantemente gli effetti del lockdown, vedendosi limitata l’esperienza socializzante, formativa ed educativa della scuola: questo contributo vuole essere un segnale di sostegno rivolto a loro, e alle loro famiglie, da parte del Comune di Lecco”.

Il contributo del Comune di Lecco costituisce un effettivo sostegno alle iniziative che il Fondo si prefigge nel campo della progettazione d’interventi a sostegno delle persone fragili che si trovano in situazioni di povertà abitativa così come nel campo della progettazione delle attività educative a favore dei minori.