Elezioni Lecco 2020

Faccia a faccia tra i 4 aspiranti sindaco di Lecco che si interrogano a vicenda tra provocazioni e affondi VIDEO

Pubblico delle grandi occasioni, per quanto contingentato per il rispetto delle normative di sicurezza contro il Covid 19, quello che venerdì 4 settembre 2020 ha assistito al confronto pubblico tra Ciresa, Fumagalli, Valsecchi e Gattinoni.

Lecco e dintorni, 05 Settembre 2020 ore 12:53

Pubblico delle grandi occasioni, per quanto contingentato per il rispetto delle normative di sicurezza contro il Covid 19, quello che venerdì 4 settembre 2020 ha assistito al confronto pubblico tra i quattro candidati alla poltrona di Sindaco della nostra città. Teatro della tenzone la piazza Garibaldi  che l’ Amministrazione comunale mette a disposizione per gli incontri elettorali ed è stata concessa al nostro giornale per l’organizzazione della serata, realizzata in collaborazione con la Confindustria Lecco Sondrio. Prezioso anche il contributo dei volontari della Croce Rossa di Lecco che ha permesso l’ ordinato afflusso di circa 300 persone all’area controllata, saturando la disponibilità di posti a sedere.

LEGGI ANCHE

Taglio dei parlamentari, due sì e due no. Ecco cosa voteranno i candidati al referendum VIDEO

Regali (o bocconi avvelenati) tra i quattro contendenti VIDEO

Ciresa, Fumagalli, Valsecchi e Gattinoni: chi la spunterà? VIDEO

Faccia a faccia tra i 4 aspiranti sindaco di Lecco

Confronto corretto e formalmente amichevole tra i protagonisti, ovvero Peppino Ciresa (Centrodestra), Silvio Fumagalli (M5S), Corrado Valsecchi (Appello per Lecco) e Mauro Gattinoni (Centrosinistra) che, trattando argomenti di notevole interesse per la nostra Città, non si sono risparmiati anche dure stoccate sostenendo le proprie posizioni. Sulla edizione del Giornale di Lecco in edicola lunedì 7 sarà pubblicato il resoconto degli interventi dei candidati in risposta a domande poste dalla direttrice Isabella Preda dalla responsabile  di redazione Claudia Corbetta e dall’editorialista Marco Calvetti .

Quesiti e risposte che sono stati articolati principalmente su cinque argomenti: gestione del patrimonio edilizio urbano e servizi, visione del rapporto tra pubblico e privato nella offerta di cultura in ambito locale, sicurezza e scuola, con particolare riferimento alla possibilità di razionalizzazione del patrimonio scolastico comunale. Storicamente gli incontri organizzati dal nostro Giornale si chiudevano dando la possibilità al pubblico di formulare domande ai candidati. Il rispetto delle norme di sicurezza non ha permesso questa pratica che è stata sostituita dalla scelta della redazione di porre una domanda tra quelle sollecitate e pervenute dai lettori, riguardante la posizione dei candidati sindaco in merito al quesito referendario sulla riduzione dei parlamentari, inviata al Giornale di Lecco da un diciottenne.

 

Il “pagellone”

Ogni candidato Sindaco ha risposto con la sensibilità propria e di quella del proprio gruppo di appartenenza. Sullo stesso numero del giornale troverete inoltre un “giudizio” sulle prestazioni dei candidati formulato da una giuria espressione della società civile, formata da Antonella Frizzarin insegnante alla scuola primaria di Bonacina
Giovanni Regazzoni, studente universitario, stagista al Giornale di Lecco la scorsa primavera (durante i mesi di lockdown)
Durim Delishaj, medico all’ospedale di Lecco, unità di Radioterapia oncologica. La moglie è una infermiera della Terapia Intensiva. E’ originario dell’Albania.
Thore Schaier, architetto di origine tedesca che ha scelto di vivere a Lecco.

Contendenti che  si interrogano a vicenda tra provocazioni e affondi

Inoltre il Giornale ha pensato di rovesciare i ruoli chiedendo ad ogni candidato di rivestire i panni del giornalista e di porre una domanda ad uno degli avversari. Ecco il risultato…

Ciresa a Gattinoni

 

Fumagalli a Ciresa

 

Valsecchi a Ciresa

Gattinoni a Ciresa

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia