Elezioni ai tempi del Coronavirus

Elezioni Lecco 2020 e Covid, Signorelli, Gulisano e Ciresa: “Non abbiate paura e andate a votare senza timori” VIDEO

Signorelli: "Dobbiamo essere consapevoli che il vaccino non arriverà a breve: ce la dobbiamo giocare tutto inverno con le armi che abbiamo, ossia mascherine e distanza di sicurezza.

Lecco e dintorni, 16 Settembre 2020 ore 14:23

“Non abbiate paura: domenica e lunedì andate a votare senza timori”. A lanciare l’appello sono stati questa mattina, mercoledì 16 settembre 2020, Peppino Ciresa, candidato sindaco allle Elezioni Lecco 2020 per la coalizione del Centrodestra; Carlo Signorelli, professore di igiene e sanità pubblica all’Università Vita Salute San Raffaele di Milano e past president della Società italiana di Igiene e medicina preventiva (Siti) e Paolo Gulisano, medico specialista in igiene ed epidemiologia presso la Asst di Lecco.

LEGGI ANCHE  Speciale Elezioni 2020 a Lecco e provincia

Elezioni Lecco 2020, voto in sicurezza

A fare gli onori di casa proprio Ciresa, che ha aperto la conferenza stampa chiedendo ai due ospiti di fare da consulenti Covid nel caso in cui dovesse diventare sindaco di Lecco.

Paolo Gulisano

La parola è poi passata a Gulisano. “Ringrazio per l’invito e anche per l’opportunità di diventare consulente. Lo farò volentieri per la nostra città. Da medico professionista voglio dire che negli ultimi giorni ho percepito molta paura. Abbiamo saputo che molti scrutatori hanno rinunciato e molti elettori non vogliono andare a votare, ma voglio mandare un messaggio tranquillizzante: il seggio è un luogo sicuro. Verranno applicate le norme di sicurezza consuete. Non c’è nessun motivo per non andare a votare. Sono state previste misure che garantiscono la partecipazione al voto. Faccio un appello a uscire soprattutto agli anziani. È stata una epidemia geriatrica ma adesso sappiamo cosa fare e come intervenire. I dati sono confortanti”.

Carlo Signorelli

All’appello si è unito anche Signorelli: “Dobbiamo essere consapevoli che il vaccino non arriverà a breve: ce la dobbiamo giocare tutto inverno con le armi che abbiamo, ossia mascherine e distanza di sicurezza. Con la riapertura delle scuole e l’affollamento sui trasporti è necessario stare attenti, ma mi associo a dire che il voto è sicuro. Dove sono state seguite le precauzioni necessarie non abbiamo avuto problemi. I pasticci sono accaduti dove sono state aperte le maglie, per esempio dove si sono aperte le discoteche. Dove si sono applicati i protocolli problemi non ce ne sono stati”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia