Elezioni 2020 a Lecco, il Pd: “Sceglieremo il candidato sindaco insieme alla coalizione”

"Se più forze esprimeranno candidature a Sindaco di Lecco troveremo una modalità per scegliere la persona che raccoglie il maggior consenso. Per operare questa scelta noi abbiamo indicato le “primarie”, aperti a concordare altri percorsi “inclusivi” che potranno essere formulati."

Elezioni 2020 a Lecco, il Pd: “Sceglieremo il candidato sindaco insieme alla coalizione”
Lecco e dintorni, 23 Settembre 2019 ore 15:56

Sarà l’espressione di una colazione che guarda ai valori del centrosinistra, una coalizione che verrà formalizzata entro metà novembre. Così il segretario cittadino del Partito Democratico Alfredo Marelli parla del futuro candidato sindaco per le elezioni 2020 a Lecco.

Elezioni 2020 a Lecco, il Pd: “Sceglieremo il candidato sindaco insieme alla coalizione”

Colui il quale, nelle intenzioni dei dem, dovrà  raccogliere i testimone di Virginio Brivio, dovrà quindi essere un uomo, o una donna, capace di creare una sintesi tra le diverse anime di un gruppo che, resta da capire chi comprenderà. Eventuali transfughi del Pd che  confluiranno, la nuova formazione di Matteo Renzi (lui stesso ha però sottolineato che il nuovo partito scenderà in campo per le politiche del 2023 non lasciando trapelare nulla in merito a elezioni amministrative)?

LEGGI ANCHE 

Renzi lascia il Pd: le reazioni dei politici lecchesi

Fragomeli: “Non mi muovo dal Partito Democratico”

Lo strappo di Renzi, Rusconi combattuto: “Progetto che occupa uno spazio riformista vuoto, ma…”

Renzi lascia il Pd: la reazione di Filippone, storico membro della direzione lecchese

L’ala più a sinistra oggi rappresentata in consiglio da Alberto Anghileri? Gli esponenti del Movimento Cinque Stelle che  sono stati favorevoli, a livello nazionale, all’accordo con i dem per la creazione del governo Giallorsosso? Quel che è certo è che al momento  come sottolinea Marelli, le interlocuzioni sono aperte, a partire con Appello per Lecco, oggi in maggioranza.

Aperti alle primarie, ma non solo…

Ma se la coalizione non ha ancora una identità  concreta, Marelli anticipa il metodo di scelta del candidato, ufficializzando l’apertura alle primarie, “strumento” da sempre caro la Pd, ma non escludendo comunque che si possa arrivare ad un nome attraverso altre strade.

La riflessione

Pubblichiamo  integralmente la nota dell’Esecutivo PD città di Lecco

Il PD cittadino considera l’appuntamento elettorale del 2020 una occasione importante per programmare il futuro della città, a partire dalla necessità di “rivedere il filmato” delle tante e buone cose fatte dall’Amministrazione uscente e anche di quelle non fatte o non completate. Insieme alla città, dobbiamo fare un percorso per valutare e a valorizzare gli interventi che hanno migliorato la qualità della nostra città e la vivibilità della stessa, senza nascondere alcuni ritardi e/o insuccessi, soprattutto per capirne le cause e rimuoverle, in particolare dobbiamo individuare quei comportamenti che non hanno consentito maggior efficacia nel Governo della città. Questo percorso lo stiamo realizzando favorendo/promuovendo la partecipazione, a partire dai nostri iscritti (ma non solo). E lo facciamo aperti al confronto con tutte le forze presenti in città e interessate al suo sviluppo e al “bene” dei suoi abitanti.

Vogliamo candidarci al Governo della nostra città anche per i prossimi anni, e vogliamo farlo insieme alle realtà politiche organizzate che si riconoscono nell’area di centrosinistra. Senza preclusioni verso coloro che si impegnano per il bene comune, e riconoscendo a tutte le forze la stessa volontà di impegno a eliminare le disuguaglianze e a costruire una città accogliente, proiettata verso il futuro. Siamo interessati a costruire una “coalizione” per governare la città, con un programma comune sugli obiettivi da perseguire e sulle le scelte necessarie per superare le insufficienze di “sistema” che hanno ritardato/impedito nel passato alcune delle azioni utili alla città. Su queste basi siamo interessati a scegliere il Candidato Sindaco insieme alla “coalizione” che prevediamo di formalizzare entro metà novembre. Se più forze esprimeranno candidature a Sindaco di Lecco troveremo una modalità per scegliere la persona che raccoglie il maggior consenso. Per operare questa scelta noi abbiamo indicato le “primarie”, aperti a concordare altri percorsi “inclusivi” che potranno essere formulati.

Abbiamo già iniziato una riflessione con alcuni potenziali componenti della coalizione di centrosinistra, a partire da Appello per Lecco che riconosciamo come presenza positiva in città, e sui punti sopra espressi abbiamo registrato interessanti convergenze. Per tutte le ragioni sopra richiamate consideriamo legittima ogni candidatura a Sindaco che le espressioni politiche che fanno riferimento al centrosinistra vorranno proporre e che ovviamente dovrà essere valutata dopo la definizione della coalizione. Per quanto ci riguarda, dopo l’approvazione della “griglia” che ha definito in modo partecipato le caratteristiche e le competenze dei candidati PD, abbiamo aperto la fase interna di raccolta/verifica delle candidature e fra queste individueremo il candidato Sindaco da proporre alla coalizione.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia