Convegno Studi Amministrativi

Domani giornata decisiva per l'estensione del Green pass obbligatorio: il Premier Draghi salta l'appuntamento sul Lago

Presenti invece i ministri Cingolani, Colao, Giorgetti, Franco e Bonetti

Domani giornata decisiva per l'estensione del Green pass obbligatorio: il Premier Draghi salta l'appuntamento sul Lago
Politica Lago, 15 Settembre 2021 ore 09:41

Si aprirà nel pomeriggio di giovedì 16 settembre a Villa Monastero di Varenna il Convegno di studi amministrativi, organizzato dalla Provincia di Lecco e dalla Corte dei conti, sotto l’alto Patronato della Presidenza della Repubblica, dal titolo Transizione ecologica, innovazione digitale e inclusione sociale: la realizzazione del Next Generation EU. A differenza di quanto previsto non sarà il Premier Draghi ad aprire la 66esima edizione dell'importante appuntamento.

Domani giornata decisiva per l'estensione del Green pass: il Premier Draghi salta l'appuntamento sul Lago

Doppia la motivazione che terrà lontano il Presidente del Consiglio dalla provincia di Lecco: da una parte un incontro in vista del G20 e dall'altra la probabile convocazione del Consiglio dei Ministri. Quella di domani sarà infatti una giornata cruciale per l'estensione del Green pass obbligatorio per i lavoratori. L'obbligo dovrebbe riguardare tutti i dipendenti pubblici e, tra i privati, essere esteso agli esercenti di quelle attività che richiedono il Pass per l'accesso, dai ristoranti alle palestre.

Sul Lago arrivano 5 Ministri del Governo Draghi

Il Convegno, che sarà possibile seguire anche in diretta streaming, sarà introdotto dal Presidente della Corte dei conti Guido Carlino e si aprirà con i saluti delle autorità: il Presidente della Provincia di Lecco Claudio Usuelli, il Sindaco del Comune di Varenna Mauro Manzoni e il Prefetto di Lecco Castrese De Rosa. A seguire, gli interventi del Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e del Ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani che a differenza del Premier Draghi sarà presente alla giornata inaugurale.

 

Il Giudice della Corte costituzionale Daria de Pretis presiederà la prima sessione, dal titolo Lo sviluppo sostenibile nelle dimensioni economica, sociale e ambientale: la transizione ecologica, con le relazioni di:

·         Salvatore Veneziano, Presidente del Tar Campania – Napoli: Appalti pubblici come strumento delle politiche pubbliche: sviluppo sostenibile, tutela ambientale e tutela sociale

·         Stefano Laporta, Presidente della Consulta degli esperti dell’Ispettorato nazionale per la sicurezza nucleare e la radioprotezione: I «beni» da valorizzare nella logica dello sviluppo sostenibile

·         Marcello Messori, Professore di Economia e governance europee nell’Università Luiss Guido Carli di Roma: L’utilizzo efficiente delle risorse in una prospettiva di benessere sociale

·         Vera Parisio, Professore di Diritto amministrativo nell’Università degli Studi di Brescia: Protezione dell’ambiente, sviluppo sostenibile e giudice amministrativo

 

Il Convegno proseguirà venerdì 17 e sabato 18 settembre. Ospiti di Villa Monastero, tra gli altri, i Ministri dei Governo Draghi Vittorio Colao (Innovazione tecnologica e transizione digitale), Daniele Franco (Economia e Finanze), Elena Bonetti (Pari opportunità e Famiglia), Giancarlo Giorgetti (Sviluppo economico) e il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Roberto Garofoli.

Economia circolare: territorio, imprese e istituzioni

I lavori si concluderanno sabato mattina con la Tavola rotonda Economia circolare: territorio, imprese e istituzioni, presieduta dall’Avvocato generale dello Stato Gabriella Palmieri Sandulli e moderata dalla giornalista di La7 e conduttrice di Tagadà Tiziana Panella, alla quale parteciperanno: il Giudice Costituzionale Angelo Buscema, il Presidente del Comitato per gli affari fiscali dell’Ocse Fabrizia Lapecorella, il Presidente della Conferenza dei Rettori Ferruccio Resta, la Rettrice dell’Università degli Studi La Sapienza di Roma Antonella Polimeni, la Vice Direttrice generale della Banca d’Italia Alessandra Perrazzelli, la Vice Presidente di Confindustria Maria Cristina Piovesana, il Segretario generale di Unioncamere Giuseppe Tripoli, il Presidente Ance Gabriele Buia, il Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome Massimiliano Fedriga, il Presidente Anci Antonio Decaro, il Presidente Upl Vittorio Poma.

 Gli organizzatori

La progettazione e la direzione organizzativa del Convegno sono curate, come ormai dal 2010, da Amedeo Bianchi, già Segretario generale e Direttore generale della Provincia di Lecco, dal 2017 Consigliere della Corte dei conti in forza alla Sezione Controllo del Veneto e alla Sezione centrale delle Autonomie. Il Comitato scientifico del Convegno, coordinato dal Capo di gabinetto della Corte Giovanni Comite, è composto da Luigi Balestra, Angelo Canale, Carlo Chiappinelli, Giovanni Coppola, Raffaele Dainelli, Gabriele Fava, Francesco Fimmanò, Francesco Saverio Marini, Mauro Orefice e Marco Pieroni. Il Convegno è organizzato con il contributo di Regione Lombardia, Unione Province d’Italia, Unione Province lombarde, Comunità Montana Valsassina, Camera di Commercio Como-Lecco, Fondazione Cariplo, UniverLecco, Confservizi Cispel Lombardia, con il patrocinio di Unioncamere