Elezioni Lecco 2020

Candidati a confronto: le video interviste a Fumagalli e Valsecchi

Piccolo "antipasto" in attesa del faccia a faccia tra i quattro contendenti organizzato per venerdì sera dal Giornale di Lecco in piazza Garibaldi

Candidati a confronto: le video interviste a Fumagalli e Valsecchi
Lecco e dintorni, 02 Settembre 2020 ore 16:39

Il Giornale di Lecco in collaborazione con Confindustria Lecco e Sondrio organizza per venerdì 4 settembre 2020 il tradizionale faccia a faccia tra i candidati alla carica di sindaco della città.  Come noto le elezioni amministrative per il rinnovo del Consiglio comunale e del primo cittadino sono fissate per le giornate di domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020.L’appuntamento è alle 20.45 in piazza Garibaldi, nel cuore del centro storico cittadino e all’aperto, una location messa a disposizione dal Comune di Lecco e che abbiamo scelto perché già sperimentata, nel corso dell’estate, nell’accoglienza di un pubblico anche ampio nel rispetto delle condizioni di sicurezza anti Covid, definite da un preciso protocollo. E in attesa del confronto a quattro abbiamo deciso di stuzzicare la vostra curiosità con delle brevi interviste ai quattro  aspiranti successori di Virginio Brivio.

LEGGI ANCHE Speciale Elezioni 2020 a Lecco e provincia

Candidati a confronto: le video interviste

Partiamo oggi proponendovi i primi due contributi. A  rispondere  alle nostre domande  sono stati Silvio Fumagalli, del Movimento Cinque Stelle e Corrado Valsecchi di Appello per Lecco.  Domani sarà la volta dei candidati di centrosinistra Mauro Gattinoni e Centrodestra Peppino Ciresa.

Corrado Valsecchi

 

Silvio Fumagalli

 

 

Venerdì il forum

Venerdì quindi sarà la volta del forum. I posti a sedere nell’area dinnanzi al palco, alla quale si accederà previa misurazione delle temperatura corporea, saranno necessariamente contingentati: solo 240. Siete dunque pregati di arrivare per tempo (almeno un quarto d’ora prima), per agevolare le nostre operazioni di registrazione e accoglienza.
Obbligatoria la mascherina e all’ingresso troverete l’ormai indispensabile gel, ma se avete febbre oltre i 37,5° o altri sintomi influenzali (tosse, raffreddore), oppure siete di ritorno da viaggi o permanenze in paesi dove si sono riscontrati focolai di contagio, o ancora, nei 14 giorni precedenti) siete stati a contatto con persone risultate positive al virus siete pregati di restare a casa.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia