Politica
Politica

Caduta di Draghi, Butti (Lega): "Chi blatera di responsabilità della Lega, non sa di cosa parla"

"La Lega non ha potuto accettare la prosecuzione di un governo detto di unità nazionale che forzava la ricerca del consenso solo a sinistra o tra ciò che resta dell'elettorato 5 stelle"

Caduta di Draghi, Butti (Lega): "Chi blatera di responsabilità della Lega, non sa di cosa parla"
Politica Lecco e dintorni, 22 Luglio 2022 ore 09:23

Sulla caduta di Draghi parla Daniele Butti, Referente Provinciale Lega Salvini Premier, e risponde alle accuse che parlano di responsabilità della Lega sulla caduta del Governo.

Caduta di Draghi, Butti risponde alle accuse verso la Lega

"Chi blatera di responsabilità della Lega nella crisi di governo non sa di cosa parla! Negli scorsi mesi la lealtà ad un governo di unità nazionale per il bene del Paese è stata massima, come dimostra il fatto che fino a ieri abbiamo votato sempre la fiducia, pur criticando a volte alcuni provvedimenti. La Lega ha pensato al bene del Paese a discapito del consenso popolare per generosità e per lasciare da parte i partitismi. Siamo stati fautori di alcuni provvedimenti importanti per i cittadini come quelli contro il caro carburante, contro il caro energia e per aiutare l'agricoltura nella crisi dovuta alla siccità; altri invece hanno pensato di regalare la cittadinanza agli immigrati o ai cannabinoidi.

La Lega, pur leale verso il presidente Draghi, non ha potuto però evidentemente accettare la prosecuzione di un governo detto di unità nazionale che forzava la ricerca del consenso solo a sinistra o tra ciò che resta dell'elettorato 5 stelle.

Chi oggi punta il dito sulle responsabilità, anche nel lecchese, non si ricorda quanto sosteneva fino a poche settimane fa.

Ora al voto con le proposte del centrodestra unito per il futuro dell'Italia!"

LEGGI ANCHE Un recapito sempre più green con i nuovi veicoli Poste Italiane

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter