Andrea Frigerio ha lasciato il Pd per entrare in Italia Viva

Il consigliere Andrea Frigerio ha deciso di seguire Matteo Renzi

Andrea Frigerio ha lasciato il Pd per entrare in Italia Viva
Lecco e dintorni, 01 Gennaio 2020 ore 15:06

Andrea Frigerio dopo 10 anni ha deciso di seguire Renzi

Andrea Frigerio via dal Pd per Renzi

Nella giornata di Ieri, martedì, Andrea Frigerio, consigliere comunale nella maggioranza di Virginio Brivio, allo scadere della tessera della tessera del Partito Democratico ha annunciato la decisione di seguire Matteo Renzi. E lo ha fatto con una lettera indirizzata al primo cittadino, al presidente del consiglio Giorgio Gualzetti e a tutti i consiglieri.

 

La lettera di Frigerio ai consiglieri comunali

«Carissimi – ha scritto Frigerio – vi informo che, a seguito della mia adesione a Italia Viva, oggi ho comunicato a Giorgio Gualzetti e a Virginio Brivio  la mia fuoriuscita dal Gruppo PD e il relativo passaggio al Gruppo Misto, come da Regolamento Comunale. Lascio il Gruppo con la consapevolezza di avere sempre cercato di interpretare il mio ruolo di consigliere e di iscritto al PD, al meglio delle mie possibilità e competenze, nell’interesse della nostra del Gruppo, dell’Amministrazione e del PD».

Il commiato di Frigerio

Di qui il commiato. «Vi ringrazio per la collaborazione, il sostegno, ma anche la pazienza, con la quale tutti voi mi avete sempre supportato e sopportato, ma soprattutto per i positivi rapporti personali instaurati con ognuno di voi e che spero continuino rinnovati anche in futuro».

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia