Elezioni Lecco 2020

AmbientalMente Lecco: “A fianco dei pendolari la battaglia per la mobilità sostenibile”

Trekking Urbano della lista green a sostegno di Gattinoni

AmbientalMente Lecco: “A fianco dei pendolari la battaglia per la mobilità sostenibile”
Lecco e dintorni, 17 Settembre 2020 ore 15:34

“Bisogna restituire serenità ai pendolari, oggi ostaggio dei disservizi di Trenord e della Regione”. AmbientalMente Lecco, lista candidata alle elezioni comunali del 20-21 settembre a sostegno del candidato sindaco Mauro Gattinoni,  in banchina con i tartassati viaggiatori dei treni.

Dalla parte dei pendolari

“Saremo al fianco dei pendolari, perché la prima mobilità sostenibile è quella che funziona, che permette di andare al lavoro in maniera puntuale” spiega il coordinatore Alessio Dossi. “Trenord e Regione non lo stanno garantendo. È il primo punto sul quale lavorare, mettendo la giusta pressione”. Il tema ferrovia è stato toccato nel corso del “trekking” urbano, organizzato da AmbientalMente a Lecco, per la chiusura della campagna elettorale della lista. “Un’iniziativa per far riscoprire percorsi urbani e pedonabili della città e per spiegare a tappe i punti del programma della lista civica guidata da Dossi: sostenibilità sociale, giovani, rigenerazione urbana, agricoltura biologica e orti sociali, diritti degli animali e appunto mobilità, per citarne alcuni”.

La proposta: una metropolitana leggera

AmbientalMente propone la progettazione di una metropolitana leggera sugli assi Oggiono-Mandello-Calolziocorte, studiando una nuova stazione nell’area della Piccola per garantire gli spostamenti lungo queste tre direttrici. “Un servizio nuovo, che si pone l’obiettivo di alleggerire il traffico in città”.

Frecciata “agli ambientalisti dell’ultima ora”

Infine da AmbientalMente una nota per gli “ambientalisti dell’ultima ora”. “Mi fa piacere che tutti siano diventati sensibili all’ambiente, leggiamo comunicati delle altre forze politiche e degli altri candidati che raccontano una visione della città sostenibile” evidenzia Dossi. “Peccato che quelle stesse persone, come abbiamo imparato negli ultimi decenni, abbiano raramente avuto a cuore il tema dell’ambiente e della sostenibilità, anzi abbiano seguito la strada del consumo di suolo e dimenticato il trasporto pubblico locale. Questa ‘conversione sulla via delle elezioni’ ci fa solo piacere, ma per avere la garanzia che certe politiche siano davvero al centro dell’azione amministrativa, conviene votare l’originale. Chi da anni su questi temi si batte. Come pure – conclude Dossi – serve diffidare da visioni estreme, da ambientalismo di una volta, non in grado di garantire uno sviluppo della società con una proposta seria di sostenibilità a 360 gradi”.

8 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia