Dopo l'incontro sindacale

Voss: scongiurato per ora il licenziamento di 70 operai

Prosegue il confronto serrato, mentre l'azienda ha dato finalmente la disponibilità a utilizzare tutti gli ammortizzatori sociali possibili.

Voss: scongiurato per ora il licenziamento di 70 operai
Economia Meratese, 21 Gennaio 2021 ore 17:51

Qualcosa sembra smuoversi nella vertenza Voss, l’azienda con sede in via Stoppani a Osnago che vede i propri operai impegnati da oltre un mese in un presidio permanente.

Voss: gli ammorizzatori sociali scongiurano i licenziamenti

A raccontare, attraverso un comunicato stampa, i passi avanti fatti nell’ultimo incontro sindacale, svoltosi proprio nella giornata di oggi, giovedì 21 gennaio 2021, sono i sindacati. “Nell’incontro odierno tra Rsu, Fim Monza Brianza Lecco, Fiom Lecco e direzione aziendale registriamo degli impegni importanti assunti dall’azienda che valutiamo positivamente, in primo luogo la disponibilità di utilizzare tutti gli ammortizzatori sociali possibili, scongiurando di fatto i licenziamenti che altrimenti sarebbero scattati dal 1° aprile prossimo. Nei prossimi giorni si proseguirà con un confronto serrato volto al raggiungimento di un accordo quadro che definisca l’intero percorso a salvaguardia di tutti i posti di lavoro”.
Una luce di speranza si accende così per i 70 operai, di cui 32 donne, che da oltre un mese sono in presidio fuori dal sito di torneria della multinazionale tedesca, dove hanno trascorso anche le festività natalizie e vissuto momenti di grande tensione. Per sostenerli è stata avviata anche una petizione su change.org, che ha totalizzato in pochi giorni più di 15mila firme.

a

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli