Lunedì 27 luglio

Si insedia il Tavolo per la competitività e lo sviluppo della provincia di Lecco

Il Tavolo per la competitività deriva dall’evoluzione delle iniziative attivate dall’Amministrazione Provinciale di Lecco in risposta alla crisi del 2008.

Si insedia il Tavolo per la competitività e lo sviluppo della provincia di Lecco
Lecco e dintorni, 23 Luglio 2020 ore 15:24
Si terrà lunedì prossimo, 27 luglio  2020  alle 9 nella la sede lecchese della Camera di Commercio, l’incontro di insediamento del “Tavolo per la competitività e lo sviluppo della provincia di Lecco”.

Lunedì si insedia il Tavolo per la competitività e lo sviluppo della provincia di Lecco

Tanti e importanti gli argomenti all’ordine del giorno a partire dall’approfondimento dell’iniziativa Riparti Lombardia promossa da Regione Lombardia, con particolare riferimento alle ingenti risorse stanziate con la legge regionale n. 9/2020 per il sostegno agli investimenti e allo sviluppo infrastrutturale. Si parlerà anche dell’aggiornamento relativo alle attività e alle misure avviate in previsione dei XXV Giochi olimpici invernali 2026 Milano – Cortina ed inoltre verranno fatte le prime valutazioni in merito alle risorse che Fondazione Cariplo destinerà nel 2021 alla provincia di Lecco per interventi emblematici a favore dello sviluppo culturale, economico e sociale del territorio.
Temi attuali e impegnativi che evidenziano come il Tavolo per la competitività si proponga quale strumento di lavoro utile al confronto, alla co-progettazione e al monitoraggio delle esigenze territoriali, anche con l’obiettivo di rafforzare il potere negoziale del sistema provinciale attraverso un coordinamento dei diversi attori che lo compongono, in ragione dello specifico mandato e ruolo istituzionale di ciascun soggetto partecipante.

Gli obiettivi del Tavolo

Il nuovo Tavolo per la competitività e lo sviluppo infatti vuole essere il luogo: di analisi e condivisione delle azioni necessarie alla tenuta resiliente del sistema socio-economico lecchese e, contestualmente, degli indirizzi strategici per lo sviluppo socioeconomico provinciale; di sintesi delle istanze espresse da tutti gli attori socioeconomici del territorio; di condivisione degli obiettivi da perseguire e delle iniziative da intraprendere; del dialogo costruttivo con i rappresentanti politici del territorio nelle istituzioni nazionali regionali e provinciali, ai quali “consegnare” piani e proposte di intervento condivisi.
Questo approccio fortemente concreto assume ancor maggiore rilevanza nell’attuale momento di grave crisi socio-economica, conseguente all’emergenza sanitaria, che riguarda il sistema nel suo complesso e che quindi richiede di essere affrontata in maniera unitaria dal territorio.

Avviare sul territorio il lavoro di squadra

Il Tavolo per la competitività deriva dall’evoluzione delle iniziative attivate dall’Amministrazione Provinciale di Lecco in risposta alla crisi del 2008. Il testimone è raccolto dalla Camera di Commercio di Como-Lecco, unico Ente nel panorama istituzionale pubblico che rappresenti un territorio ed un sistema socio-economico sovraprovinciale.
Chiave di lettura e analisi del contesto è il Piano per la competitività e lo sviluppo dell’area lariana, che costruito solo poco più di un anno fa, prova a delineare percorsi di sviluppo ed ipotesi di governance, oggi da sottoporre a nuova verifica alla luce delle profondamente mutate condizioni.

E per portare a termine in maniera proficua questo obiettivo è essenziale avviare sul territorio il lavoro di squadra. Saranno i partecipanti al Tavolo con il loro contributo ad individuare priorità e problemi, proporre soluzioni, costruire alleanze, disegnare strategie, attivare risorse, valorizzare i patrimoni esistenti, definendo modalità e tempi di lavoro comune.
A coordinare i lavori sarà Lorenzo Riva, vicepresidente della Camera di Commercio di Como-Lecco.
La Camera di Commercio si farà carico della segreteria operativa del Tavolo, curandone il raccordo con quello già consolidato di Como in vista di una futura ulteriore evoluzione sovraprovinciale in termini di coordinamento attraverso una Consulta lariana per la ripartenza, che si auspica possa vedere la luce a breve.

Parteciperanno stabilmente ai lavori del Tavolo per la competitività le organizzazioni e le istituzioni rappresentative della realtà economico-produttiva, sociale e politica del territorio lecchese ed i rappresentanti locali nelle istituzioni provinciali, regionali e nazionali:

  • Parlamentari e Consiglieri regionali (della provincia di Lecco);
  • Istituzioni locali;
  • Associazioni di categoria;
  • Organizzazioni sindacali;
  • Università e Ricerca;
  • Soggetti rappresentativi del sistema territoriale
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia