Economia
Eccellenze lecchesi

Permedica si allea con Exactech

L’azienda di Merate ha chiuso il 2021 con un fatturato di 28 milioni e un export salito al 58%

Permedica si allea con Exactech
Economia Meratese, 10 Marzo 2022 ore 10:55

Permedica sbarca anche in Spagna. Prosegue a ritmi serrati il processo di internazionalizzazione dell’azienda meratese specializzata in dispositivi medici, in particolare protesi ortopediche. Nei giorni scorsi infatti ha firmato un’importante collaborazione con Exactech, sviluppatore e produttore di impianti innovativi, strumentazione e smart technologies per la sostituzione delle articolazioni. Un rapporto privilegiato finalizzato alla distribuzione di prodotti per la sostituzione dell'anca in terra iberica.

Permedica si allea con Exactech

«Questa partnership rafforza la nostra posizione nel mercato spagnolo nel settore dell’artroplastica, offrendo opportunità significative sia per Exactech che per Permedica di crescere insieme nei prossimi anni – ci ha spiegato Federico Perego, Sales manager dell’azienda di Merate - Inoltre, l'obiettivo di questo importante accordo è promuovere prodotti di qualità e costruire basi solide per diffondere ulteriormente soluzioni innovative che possano aiutare più pazienti».

Il portafoglio integra la gamma prodotti esistenti di Exactech in Spagna aggiungendo la nuova coppa acetabolare realizzata mediante stampa 3D di Permedica, numerose opzioni di accoppiamento tra cui inserti in ceramica, vitamina E reticolata e doppia mobilità, nonché un'ampia gamma di opzioni di stelo.

«L'aggiunta di questi prodotti ci permette di fare un nuovo salto di qualità in Spagna, fornendoci l'accesso a un portafoglio europeo completo e aggiornato. Attendo con impazienza l'opportunità di supportare più pazienti con questi impianti complementari», ha affermato Nicolas Hohl, direttore delle vendite e dello sviluppo del mercato per Emea presso Exactech.

L'innovativa tecnologia TRASER® crea impianti con la tecnologia additiva Selective Laser Melting, stampandoli strato dopo strato, utilizzando polvere di titanio.

«La fissazione iniziale, quella a lungo termine e l'osteointegrazione sono fondamentali per ripristinare la funzionalità dell'articolazione dell'anca», ha affermato il dottor C. Esteve Balzola, capo del dipartimento di ortopedia e traumatologia dell'Hospital del Vendrell di Tarragona, che è stato tra i primi a utilizzare il prodotto nel Paese. «La tecnologia dell’impianto Jump System Traser aiuta a raggiungere questo obiettivo e fornisce flessibilità intraoperatoria con varie opzioni di accoppiamento di materiali e la possibilità di utilizzo della doppia mobilità».

Tecnolgie smart per medici e ospedali

Exactech è un’azienda globale con sede in Florida che sviluppa e commercializza dispositivi per impianti ortopedici, strumenti chirurgici e piattaforme di tecnolgie smart per medici e ospedali.

Questo accordo strategico sta avendo benefici positivi per l’azienda di Merate. «La produzione resta concentrata tutta in Brianza, aumenta la nostra presenza sui mercati esteri dove iniziano a conoscere e apprezzare la qualità e la tecnologia degli ausili ortopedici  “made in Italy” e favorisce la crescita occupazionale – ha aggiunto  Perego – Proprio in questi giorni abbiamo aperto la selezione per 10 nuovi collaboratori nei reparti produttivi di Merate dove vogliamo inserire figure giovani, ambiziose e desiderose di migliorare la qualità dei pazienti ortopedici con i nostri prodotti qualitativamente all’avanguardia. In particolare cerchiamo operai specializzati in centri di tornitura e fresatura e nei reparti di finitura e lucidatura dei prodotti ortopedici. A breve apriremo nuove posizioni per magazzinieri, controllo di qualità e valutazione della conformità dei prodotti».

Fatturato di 28 milioni di euro

Permedica Spa intanto ha chiuso l’esercizio 2021 con un fatturato di 28 milioni di euro, con una quota export balzata al 58%, e oltre 160 collaboratori occupati nella sede di Merate e nelle sei filiali dirette nel mondo che contano, oltre alla nuova Permedica Australia, le tre in Europa (Svizzera, Germania e Austria) e le due in Asia (India e Corea del Sud)

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter