Economia

Lettera agli alunni da parte dell'Amministrazione

A Bulciago il sindaco e l'assessore all'Istruzione hanno voluto dedicare un pensiero ai bambini e ragazzi che oggi sono tornati sui banchi di scuola.

Lettera agli alunni da parte dell'Amministrazione
Economia Casatese, 12 Settembre 2018 ore 15:24

Una lettera agli alunni che questa mattina sono tornati sui banchi di scuola dopo la pausa estiva. Questo il pensiero che l'Amministrazione di Bulciago ha voluto condividere sul sito del Comune. Ad augurare buon anno scolastico, insieme a tutto il Consiglio comunale, il sindaco Luca Cattaneo e l'assessore all'Istruzione Raffaella Puricelli.

Lettera agli alunni: il testo integrale

Care bambine e cari bambini, ragazze e ragazzi,
il tempo delle vacanze sta per finire lasciando spazio all’inizio di un nuovo avventuroso viaggio nel mondo della scuola. Un viaggio impegnativo e non sempre “facile” ma sicuramente affascinante ed emozionante, dove voi siete i veri protagonisti di una nuova storia individuale e collettiva, tutta da scrivere, grazie all’aiuto di chi vi sarà vicino durante l’intero anno scolastico: i docenti, il dirigente scolastico, il personale non docente, le vostre famiglie, i volontari del Servizio Civile e delle diverse Associazioni, i dipendenti comunali, noi amministratori e l’intera comunità bulciaghese che rappresentiamo e che in voi ripone la propria fiducia per la costruzione di un futuro di pace che, speriamo presto, possa garantire a tutti la piena applicazione dei diritti sanciti dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, firmata a Parigi il 10 dicembre 1948.

"Non abbiate paura"

Non abbiate paura di vivere appieno questa nuova avventura imparando anche dai vostri sbagli, seguendo attentamente gli insegnamenti di chi, più grande di voi, sarà vostro prezioso ed insostituibile compagno di viaggio. Non limitatevi ad imparare a memoria delle “lezioncine” ma entusiasmatevi nel chiedere per “saperne di più…”; appassionatevi a tutte le diverse materie di studio e non lasciate che la noia, la stanchezza e le possibili difficoltà che incontrerete durante il cammino prendano il sopravvento… andate in biblioteca per fare delle ricerche, leggete, disegnate, suonate, fate sport, studiate “divertendovi” e con la voglia di imparare ogni giorno cose nuove, non per far piacere a qualcun altro ma per voi stessi, piccole donne e piccoli uomini che giorno dopo giorno crescono delineando una propria identità che vi porterà ad essere sempre più consapevolmente “cittadini del mondo”.

"Riempite gli zaini di... sorrisi e voglia di imparare"

Tra pochi giorni, tutte le sere, dovrete preparare i vostri zaini…non riempiteli con pesi inutili, portate con voi l’essenziale per le lezioni della giornata successiva (soprattutto se frequentate la Scuola Primaria e siete iscritti al piedibus) e “caricatevi” invece di sorrisi, pensieri positivi, gioia, voglia di imparare cose nuove e di vivere questo viaggio in compagnia di tante belle persone con cui raggiungere importanti obiettivi per la vostra vita; belle persone che, ciascuna per la propria competenza, sapranno supportarvi ed incoraggiarvi nei momenti difficili per poi gioire insieme a voi dei positivi risultati che giorno dopo giorno otterrete con le vostre forze, impegnandovi con passione e costanza.

Un pensiero ai genitori

Voi cari genitori ben conoscete le fatiche dell'educare in una società sempre più frenetica, complessa, priva spesso di validi punti di riferimento ed anche di valori; nonostante le difficoltà non lasciatevi prendere dallo sconforto, guardate i vostri figli e continuate a desiderare il meglio per loro, consapevoli che solo attraverso una buona istruzione ed una solida educazione potranno formare una propria identità che consentirà loro di realizzare i propri sogni.
Non sentitevi soli, abbiate fiducia negli insegnamenti e nelle attenzioni che tutti coloro che gravitano nel mondo della scuola riserveranno ai vostri figli e soprattutto non abbiate timore nel chiedere e nel confrontarvi, mantenendo sempre quel rispetto tra le parti indispensabile per migliorare ciò che può essere migliorato, con un solo unico obiettivo: garantire a tutte le bambine e a tutti i bambini, a tutte le ragazze e a tutti i ragazzi, le stesse opportunità, sempre migliori, di istruzione, formazione ed educazione.

Un pensiero agli insegnanti

Voi cari docenti, educatori, volontari, fornitori di servizi integrativi, non abbiate timore nell'esprimere e nel dare sempre il meglio di voi, spronando ogni giovane alunno che vi sarà affidato nel provare a migliorarsi sempre più, nel rispetto di sé stessi e del prossimo. Istruite ed educate ricordandovi che come diceva Don Giovanni Bosco "L'educazione è cosa del cuore" e che come diceva Don Lorenzo Milani "Se si perde loro (gli ultimi) la scuola non è più scuola. E' un ospedale che cura i sani e respinge i malati" (tratto da "Lettera a una Professoressa").

L'impegno dell'Amministrazione

A noi amministratori del Comune di Bulciago, quale istituzione pubblica, il compito di continuare ad impegnarci sempre più con quella passione e quel coraggio che, insieme a tutti coloro che gravitano nel mondo della scuola, ci sta accompagnando in questi anni in un'esperienza amministrativa ricca di sfide, di difficoltà, di tanta burocrazia ma anche di tante soddisfazioni e soprattutto "umanità". In questi anni insieme abbiamo avuto il piacere di incontrarci, di ascoltarci, di dialogare confrontandoci in maniera costruttiva e grazie a chi la scuola la vive tutti i giorni, anno dopo anno, insieme ci stiamo davvero impegnando per rendere la scuola una realtà sempre più "moderna", ricca di progettualità, qualificante sotto l'aspetto formativo ed educativo, sempre più inclusiva ed attenta ai bisogni di ogni singolo individuo nel rispetto dell'insieme delle classi, "esteticamente" più accogliente e gradevole ma soprattutto più sicura che consenta ai giovani alunni di “sentirsi a casa” con la voglia di imparare sempre di più per divenire "Cittadini del Mondo", portatori di Valori di Pace, Fratellanza e Solidarietà.

"Insieme è meglio"

Tutto questo è possibile grazie all’impegno comune di tutti noi, dalle istituzioni ai genitori, dagli insegnanti al personale non docente, dai volontari agli studenti e continua ad essere l'unico vero magico ingrediente che vi e ci consentirà di vivere un nuovo anno scolastico ricco di belle proposte tutte da scoprire e realizzare per poi festeggiare insieme i positivi risultati! Non ci stancheremo mai di ripetere che "Insieme è meglio!" e di ringraziare anticipatamente tutti coloro che nella scuola lavorano, i tanti volontari, i genitori. Un grande augurio di buon anno scolastico a tutti gli alunni di ogni età, dal nido all'università. Viva la Scuola e tutti coloro che con grande passione, professionalità e responsabilità credono ancora in un presente ed un futuro migliore investendo il proprio tempo nell'Istruzione e nella Cultura, contribuendo attivamente alla crescita di giovani donne e uomini protagonisti del nostro domani.