Economia

Il mercato immobiliare a Lecco nel 2018 ha "fatto girare" 118 milioni due euro

Ecco rione per rione la situazione dei prezzi.

Il mercato immobiliare a Lecco nel 2018 ha "fatto girare" 118 milioni due euro
Economia 15 Dicembre 2018 ore 07:39

Il mercato immobiliare residenziale del comune di Lecco è il secondo più piccolo della Lombardia per numero di compravendite concluse su base annua e il terzo più piccolo per fatturato. A parità di transazioni il 2018 si concluderà probabilmente con risultati migliori di quanto rilevato nel 2016 in termini di fatturato, registrando 118 milioni di euro complessivi. Questo risultato in particolare va ricondotto alla crescita delle quotazioni immobiliari nelle zone centrali e semicentrali osservata a partire dal 2017. Questi sono alcuni dei dati del Rapporto 2018 sul mercato immobiliare della Lombardia, presentato giovedì a Milano da Scenari Immobiliari in collaborazione con Casa.it.

Il mercato immobiliare

Nel 2017 si è assistito ad una nuova riduzione delle compravendite del 7,7 per cento, rimaste comunque al di sopra dei volumi registrati nel tra il 2013 e il 2015. Questo risultato si pone in contrapposizione con quanto osservato nel 2016, quando sia compravendite che fatturato erano tornati a crescere a doppia cifra. Date le dimensioni ridotte del mercato locale, assestamenti del numero di transazioni a distanza di un anno non sono comunque insoliti anche in un quadro di complessiva ripresa. Occorre anche considerare che la riduzione delle compravendite del 2017 potrebbe derivare dalla riduzione dell’offerta disponibile sul mercato rispetto all’anno precedente.

A Lecco sono cresciute le quotazioni immobiliari

Osservando i risultati della prima metà del 2018 si può infatti notare un completo recupero rispetto ai risultati del 2016. Il 2018 si è dimostrato finora l’anno con il tasso di assorbimento più elevato dal 2010, destinato a raggiungere quota 69,1 per cento entro la fine dell’anno. Inoltre, a parità di transazioni il 2018 si concluderà probabilmente con risultati migliori di quanto rilevato nel 2016 in termini di fatturato, registrando 118 milioni di euro complessivi. Questo risultato in particolare va ricondotto alla crescita delle quotazioni immobiliari nelle zone centrali e semicentrali osservata a partire dal 2017.

Le zone e i prezzi

L’andamento dei prezzi medi di vendita al metro quadrato continua tuttavia a rimanere negativo nelle zone periferiche della città. Nel 2018 i prezzi in periferia si attestano a meno del 65 per cento di quanto rilevato nel 2007, ed è prevista un’ulteriore e significativa riduzione nel corso del 2019. Anche nelle zone centrali e semicentrali la crescita dei prezzi di vendita nell’ultimo biennio è stata complessivamente modesta. Nelle zone centrali i prezzi al metro quadrato si collocano in media ancora oltre dieci punti percentuali al di sotto dei valori nominali del 2007, mentre nel semicentro la differenza supera ancora il 20 per cento.

Le previsioni per il 2019

Considerati i buoni risultati del 2018, le previsioni per il 2019 rimangono positive, anche se il mercato immobiliare della città di Lecco continuerà con tutta probabilità a rimanere un mercato marginale all’interno del panorama lombardo.