Economia
Best To Brianza

Fontana Group: un passaggio di generazione... da premio!

"Dedichiamo questo premio a Maria, la nostra nonna, moglie del fondatore di questo Gruppo, scomparsa solo due settimane fa, che insieme a lui ci ha insegnato il valore del sacrificio"

Fontana Group: un passaggio di generazione... da premio!
Economia Valle San Martino, 28 Giugno 2022 ore 12:50

Passaggio generazionale: è in questa che Fontana Group di Calolzio ha primeggiato aggiudicandosi il prestigioso Best To Brianza, il premio , rivolto alle aziende di successo delle province di Monza, Lecco e Como. La  cerimonia di conferimenti del riconoscimento si è svolta nella serata di ieri, lunedì 27 giugno 2022 nella splendida cornice di Palazzo Reale ovvero la Reggia di Monza.

Fontana Group: un passaggio di generazione... da premio!

Come detto la storica azienda calolziese era  in nomination per la categoria Passaggio Generazionale, un dedicata  alle aziende famigliari che hanno gestito con successo il difficile passaggio del testimone verso le nuove generazioni. Una decisione non facile quella presa dai membri della giuria che hanno dovuto scegliere tra 500 aziende brianzole, ma alla fine sul palco sono stati chiamati Valentina e Stefano Fontana. 

“Questo premio per noi significa moltissimo - ha sottolineato Stefano, il più giovane dei figli di Walter Fontana Siamo la generazione che ahinoi, statisticamente, non supera l’ardua prova della continuità: solo il 30% delle imprese sopravvive al passaggio dalla prima alla seconda generazione, appena il 12% arriva alla terza e non oltre il 4% alla quarta. Essere parte di questo 12% non ci rincuora, e ci ricorda che la sfida è quotidiana e mai conclusa, infatti l’obiettivo è tagliare il traguardo del 4% successivo. Nel portare il nostro valore aggiunto non abbiamo mai perso di vista la tradizione e i valori che la nostra Famiglia ci ha trasferito, valori che hanno guidato la Fontana da quel lontano 1956 e che fanno parte del nostro DNA” .

Da sinistra Stefano, Valentina, Marco e Walter Fontana

“Oggi ci troviamo di fronte a complessità che 3 anni fa erano praticamente inimmaginabili - ha proseguito la sorella Valentina -  una pandemia e le sue varianti, una guerra, l’aumento dei costi, la scarsità delle materie prime, non da ultimo, l’ondata delle grandi dimissioni. Complessità che hanno poco a che vedere con ragioni endogene alle nostre aziende ma che, nostro malgrado, dobbiamo superare. Ringraziamo le nostre Famiglie e la seconda generazione di questa azienda, nostro padre Walter e nostro zio Marco che ci hanno dato fiducia e ci hanno cresciuti con solide basi valoriali, che, insieme alla preparazione e allo studio, hanno senza dubbio contribuito a farci essere ancora qui oggi. Ringraziamo tutti i collaboratori di Fontana Group che ogni giorno ci rendono orgogliosi di rappresentarli. Infine desidero ringraziare anche Deira, la mia bambina di 7 anni seduta qui tra noi, grazie alla quale oggi ho ancora più forza di prima per lottare e difendere i diritti e l’inclusività delle donne nel mondo del lavoro".

Il commosso omaggio alla nonna recentemente scomparsa

"Dedichiamo questo premio a Maria, la nostra nonna, moglie del fondatore di questo Gruppo, scomparsa solo due settimane fa, che insieme a lui ci ha insegnato il valore del sacrificio e della dedizione. Perché come disse Goethe: ciò che hai ereditato dai padri, devi riconquistarlo, se vuoi possederlo davvero" hanno chiosato i fratelli.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter