Economia
Il Patto

Fondo “Aiutiamoci nel Lavoro”: come donare o accedere al Patto territoriale

Prosegue la raccolta di donazioni del Fondo Aiutiamoci nel lavoro: ecco come accedervi e come contribuirvi

Fondo “Aiutiamoci nel Lavoro”: come donare o accedere al Patto territoriale
Economia Lecco e dintorni, 07 Novembre 2021 ore 11:32

Il Fondo “Aiutiamoci nel Lavoro” nasce come strumento di risposta alle conseguenze che la pandemia da Covid-19 sta generando sul territorio della provincia di Lecco. Ecco come accedervi o contribuirvi.

Fondo "Aiutiamoci nel Lavoro"

Dal primo settembre 2021 è possibile accedere agli aiuti messi a disposizione dal Patto "Aiutiamoci nel Lavoro". Quest'ultimo, sottoscritto anche dal Comune di Lecco, si rivolge a disoccupati il cui stato di disoccupazione è intervenuto dal primo gennaio 2021, lavoratori autonomi che abbiano cessato la partita IVA dal primo gennaio 2021 o che abbiano visto ridurre significativamente il proprio reddito, cittadini con un ISEE in corso di validità inferiore ai 25.000 euro.

Esso dà la possibilità di accedere a: buoni spesa per prodotti alimentari, farmaceutici e scolastici; rimborsi a copertura di servizi (es. asilo Nido, servizi per minori/anziani/disabili, servizi scolastici); rimborsi a copertura di spese di affitto e condominiali, abbonamenti per il trasporto pubblico.

Obiettivi

Offrire un concreto sostegno economico ai lavoratori del territorio al fine di contrastare il pericolo di disgregazione delle comunità territoriali, condividere i rischi e le opportunità di questa fase, supportare una ripartenza che non lasci nessuno ai margini.

Come candidarsi

Cliccando sul link qui di seguito è possibile:

  • Presentare la propria richiesta online (cliccando qui)
  • Scaricare il modulo per la richiesta da presentare agli sportelli (disponibile anche cliccando qui)
  • Scaricare la lista dei documenti da preparare per presentare la candidatura (disponibile anche cliccando qui)
  • Scaricare l’autodichiarazione Lavoratori Dipendenti (disponibile anche qui); l’autodichiarazione Lavoratori Autonomi (disponibile anche qui); l’Informativa Fondo Aiutiamoci nel Lavoro (disponibile anche qui)
  • Conoscere la lista degli sportelli da contattare per presentare la richiesta cartacea (disponibile anche cliccando qui)

Le richieste presentate in maniera completa entro il 10 del mese saranno valutate entro la fine dello stesso mese. Quelle che perverranno successivamente al 10 del mese, saranno valutate entro la fine del mese successivo.

Come supportare l'iniziativa

Lavoratori, aziende, cittadini e Comuni possono supportare il Patto con una donazione alla Fondazione Comunitaria del Lecchese onlus. Per maggiori info, per fare richiesta di supporto online o per avere la lista degli sportelli territoriali è possibile consultare la pagina www.fondazionelecco.org/aiutiamoci-nel-lavoro.