Approvato l’indirizzo per l’aggregazione di ACEL Service e Lario Reti Gas

I Soci stabiliscono un incremento nel piano di investimenti sul territorio lecchese

Approvato l’indirizzo per l’aggregazione di ACEL Service e Lario Reti Gas
Lecco e dintorni, 16 Gennaio 2018 ore 14:43

L’Assemblea dei Soci di Lario Reti Holding S.p.A. ha approvato con il 74,51% delle quote societarie (50 presenti, 41 voti favorevoli, 4 contrari e 5 astenuti) l’indirizzo del progetto di aggregazione delle società controllate ACEL Service e Lario Reti Gas con ACSM-AGAM (Como e Monza), AEVV (Sondrio) ed ASPEM (Varese).

ACEL Service e Lario Reti Gas

La votazione è avvenuta in seguito al passaggio preliminare nei Consigli Comunali interessati, avvenuto tra dicembre e l’inizio di gennaio. La fusione, che avverrà entro metà anno, delineerà la nascita di una nuova multiutility del nord Lombardia, che si posizionerà presumibilmente come 10° soggetto a livello nazionale.

 

Aumento degli investimenti

Tra le richieste approvate dall’Assemblea di lunedì 15 gennaio vi è l’aumento degli investimenti che la nuova multiutility dovrà apportare sul territorio lecchese, che riguarderanno l’efficientamento energetico e le tecnologie innovative per le cosiddette Smart City.

 

Ritorno nei Consigli Comunali

I prossimi passi per la conclusione delle operazioni sono un ritorno nei Consigli Comunali con l’approvazione del progetto definitivo di fusione, seguito da una nuova Assemblea dei Soci di Lario Reti Holding, che sancirà la conclusione del processo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia