Economia

Allianz Bank: fiducia al futuro finanziario- VIDEO

Parola a Emanuele Vizzini, Responsabile Investimenti

Economia Lecco e dintorni, 28 Ottobre 2018 ore 13:58

Attenta analisi del mercato attuale con il Wealth Advisor di Allianz Bank FA Giuseppe Antonelli  Emanuele Vizzini, Responsabile Investimenti.

Scenario

«Ci troviamo all’interno di un momento dove l’incertezza politica ed economica ha generato un innalzamento della volatilità e flessioni dei principali indici azionari in tutto il mondo - ha precisato il Wealth Advisor di Allianz Bank FA Giuseppe Antonelli nella ambito di un interessante incontro organizzato  giovedì sera  all’hotel Griso -. Nonostante questo clima di nervosismo che sta condizionando i mercati finanziari, le agenzie di Rating internazionali continuano a riconoscere un giudizio di eccellenza AA ad Allianz. Un attestato di continuità questo tutt’altro che scontato soprattutto nell’ambito di una revisione al ribasso su molti Istituti di credito, nonché ahimè sul nostro Paese. Questo dato ci consente di trasmettere tranquillità e guardare con fiducia al futuro».
Si è aperto così l’appuntamento organizzato da Giuseppe Antonelli, assieme ai suoi colleghi Stefano Fossati e Stefano Cairoli, e coadiuvato dalla Direzione Marketing di Allianz Bank FA, volto a raccontare gli scenari di mercato attuali ed in proiezione futura e per far ciò è stato coinvolto direttamente il Team INVESTITORI Sgr, Asset Manager Italiano del Gruppo Allianz, dedicato alla Gestione di Grandi Patrimoni individuali.
Emanuele Vizzini, Responsabile Investimenti nonché direttore generale della Sgr, ha intrattenuto la platea di uditori provenienti da tutto il lecchese, che ben conoscono la realtà di Allianz Bank FA, desiderosi di intercettare chiavi di lettura del complesso momento da parte dei relatori.

Analisi degli ultimi 10 anni

Vizzini ha spiegato attraverso precise tavole didascaliche e grafiche lo sviluppo dei mercati degli ultimi 10 anni. Il pubblico è intervenuto con domande ed approfondimenti, creando un clima di confronto altamente formativo per tutti i presenti.
«L’Italia rappresenta per Allianz la più importante realtà al di fuori della Germania  - ha precisato Vizzini -. In questo momento stiamo vivendo, più in generale, un cambiamento di paradigma nel rapporto tra istituzioni elettive e non elettive, tra Governi nazionali e coloro che controllano ciò che i Governi fanno. Questo fenomeno in politica viene definito Sovranismo. Lo vediamo in USA con il cambio di presidenza, mentre si è manifestato in Italia con una dialettica con l’Europa più rilevante. Le conseguenze per economia e mercati saranno rilevanti e forse imprevedibili».

Previsioni future

Pertanto, come è bene orientarsi in un mercato in costante mutazione? Quali sono i momenti propizi per sviluppare performance?
«Sicuramente è bene analizzare tutte le fasi di questa nuova situazione. È in atto un cambio di paradigma. Dopo anni in cui sono stati premiati titoli volti alla crescita, ci rivolgiamo a investimenti che esprimono maggiormente i fondamentali  di valore.  Il nostro  suggerimento è  diversificare l’investimento premiando anche un certo grado di rischiosità, certo ...serve un segnale di stabilizzazione prima di allocare le riserve di liquidità ancora disponibili». Non c’è allarmismo nelle parole di Vizzini, tanto meno in quelle dì Antonelli.
«In passato non sono mancate le fasi di turbolenza sui mercati finanziari - ha precisato Antonelli - mi riferisco soprattutto nell’ultimo decennio ai periodi 2008/2009 e 2011. E’ bene ricordare come in seguito a questi momenti critici, l’economia ne è uscita rafforzata e con essa i mercati finanziari. E’ proprio in questo momento di turbolenza finanziaria che esprimiamo il massimo impegno professionale, rimanendo a fianco ai nostri clienti, accompagnandoli nelle scelte più appropriate».

Ampio approfondimento sul Giornale di Lecco in edicola lunedì 29 ottobre e sul Giornale di Merate del 30 ottobre.