Cultura

Zona gialla: riaprono al pubblico i musei di Lecco

Palazzo delle Paure, Villa Manzoni e Palazzo Belgiojoso e le mostre allestite

Zona gialla: riaprono al pubblico i musei di Lecco
Cultura Lecco e dintorni, 02 Febbraio 2021 ore 12:17

Riaprono al pubblico oggi, martedì 2 febbraio, per effetto della ridefinizione dal punto di vista del rischio sanitario del nostro territorio regionale, i poli museali del Sistema Museale Urbano Lecchese. Le aperture saranno alternate e gli ingressi contingentati, per garantire a tutti una visita sicura. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il 335 5378189 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 (www.museilecco.org).

Zona gialla: riaprono al pubblico i musei di Lecco

Visitabili martedì dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, oltre che mercoledì, giovedì e venerdì dalle 10 alle 13, il Museo Manzoniano e la Galleria d’Arte Moderna di Villa Manzoni.

Accesso consentito a Palazzo Belgiojoso martedì e mercoledì mattina dalle 10 alle 13, mentre Palazzo delle Paure con la sua Fototeca e la mostra “Il Fiume Adda. Di immagine in immagine, tra tempo e luce”, la Galleria d’Arte Contemporanea e l’Osservatorio Alpinistico Lecchese, resta aperto mercoledì dalle 14 alle 18, oltre che giovedì e venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18.

La mostra “La Scapigliatura. Una generazione contro” allestita al Palazzo delle Paure aprirà il 10 febbraio e resterà aperta negli orari di apertura del polo museale descritti sopra. Per accedere sarà necessario prenotarsi scrivendo a segreteria@vidicultural.com

L’esposizione “Lotto, l’inquietudine della realtà” sarà visitabile, con prenotazioni su www.capolavoroperlecco.it a partire da domani. Gli orari di apertura al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17 e il giovedì dalle 9 alle 21.

L’assessore Simona Piazza

Ci auguriamo che questa riapertura  possa rappresentare un primo step nel quadro di un calendario di riaperture che dovrà vedere impegnate le istituzioni culturali di tutto il territorio nazionale, per una possibile ripartenza delle attività, degli eventi, delle iniziative e delle proposte culturali. Un passo importante, perchè crediamo nel valore della possibilità, per i cittadini, di ritornare a frequentare i musei e visitare le mostre in tutta sicurezza. In questa cornice anche il Si.M.U.L. permetterà a cittadini e visitatori di godere delle installazioni permanenti e delle grandi mostre allestite nei nostri poli museali”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli