Cultura
Cultura

Suoni di banda, due secoli di musica nel territorio di Lecco

In campo la Filarmonica “Giuseppe Verdi” di Lecco-San Giovanni, fondata nel 1809 che fa da capofila di una cordata a cui partecipano il Corpo Musicale “Santa Cecilia” di Barzio fondato nel 1887, il Corpo Musicale Mandellese di Mandello del Lario, documentato dal 1770, e il Corpo Musicale “Marco d’Oggiono” di Oggiono, nato nel 1856. 

Suoni di banda, due secoli di musica nel territorio di Lecco
Cultura Lecco e dintorni, 29 Novembre 2022 ore 17:31

Il territorio della Provincia di Lecco annovera un numero notevole di bande musicali di esistenza secolare o addirittura plurisecolare.  Questa grande storia è al centro di un progetto che coinvolge quattro dei più antichi sodalizi: la Filarmonica “Giuseppe Verdi” di Lecco-San Giovanni, fondata nel 1809, fa da capofila di una cordata a cui partecipano il Corpo Musicale “Santa Cecilia” di Barzio fondato nel 1887, il Corpo Musicale Mandellese di Mandello del Lario, documentato dal 1770, e il Corpo Musicale “Marco d’Oggiono” di Oggiono, nato nel 1856. 

Suoni di banda, due secoli di musica nel territorio di Lecco

I quattro presidenti Angelo Rusconi, Mario Tagliaferri, Carla Lafranconi e Giovanni Giudici hanno puntato sulla scommessa di pensare la banda non solo come realtà locale, ma come realtà territoriale che va a portare cultura, partecipazione e servizio sociale a largo raggio, anche in centri che non hanno, o non hanno più una, una banda. 

Filarmonica “Giuseppe Verdi” di Lecco-San Giovanni

È nato così il progetto Suoni di banda - Due secoli di musica nel territorio di Lecco, che da dicembre ad aprile proporrà in giro per la Provincia una “summa” dei tanti repertori musicali proposti dalle bande nel corso di due secoli: dall’opera alla musica per danza, dalle colonne sonore alla musica moderna, il programma propone un caleidoscopio di autori e generi musicali davvero sorprendente. 

Corpo Musicale “Marco d’Oggiono” di Oggiono

La rassegna, patrocinata dalla Provincia di Lecco, è resa possibile dal sostegno del Fondo delle Arti dal Vivo, che vede la collaborazione di Fondazione Comunitaria del Lecchese, AcelEnergie e Lario Reti Holding. Come ha spiegato la presidente della Fondazione Maria Grazia Nasazzi, il sostegno alle realtà associative che si dedicano alla cultura è una priorità fondamentale in epoca post-covid, tanto più quando coinvolge un gran numero di giovani come nel caso delle bande. 

Corpo Musicale Mandellese di Mandello del Lario

Il progetto è stato reso possibile anche grazie al fondamentale contributo dei donatori privati Crippa Serramenti e Reale Mutua, regolarmente vicini alle realtà non-profit, e alla concessione gratuita degli spazi da parte della Provincia di Lecco e della Camera di Commercio Como-Lecco.

Il primo appuntamento

Il concerto inaugurale, a ingresso libero, si terrà sabato 3 dicembre alle21 all’Auditorium Casa dell’Economia con il suggestivo programma del 49° Concerto di San Nicolò La magica voce di Sheherazade – Miti, fiabe e leggende in musica, che impagina brani di Rimsky-Korsakov, Catalani (la raffinata “Danza delle Ondine” dall’opera “Loreley”) e alcune celeberrime colonne sonore come “Il fantasma dell’opera” di Andrew Lloyd Webber, con la partecipazione straordinaria dell’organista Flavia Crotta. Grazie alla collaborazione con il Comune di Lecco, il concerto costituisce inoltre la serata inaugurale delle celebrazioni di San Nicolò 2022. 

Capodanno all’italiana

A nome di tutti gli enti partecipanti, Mario Tagliaferri, presidente della “Santa Cecilia” Barzio, dichiara: “È stato per noi un onore accettare l'invito della Filarmonica Giuseppe Verdi di Lecco per poter partecipare insieme a loro ed ad altre realtà musicali al progetto Suoni di Banda. Dicono che l'unione fa la forza e questa ne è la dimostrazione. La collaborazione e la cooperazione con altre associazioni musicali non solo permette di creare nuove amicizie e legami, ma aiuta a far conoscere il valore della musica e delle realtà bandistiche”.

 

Il prossimo appuntamento è previsto domenica I gennaio alle ore 21 al Pala Acel di Barzio con il concerto Capodanno all’italiana eseguito dal Corpo Musicale “Santa Cecilia” di Barzio diretto da Iose Ratti.

 

Seguiranno concerti ad Abbadia Lariana, Olginate e Varenna nel corso del 2023.

Seguici sui nostri canali