Menu
Cerca
Lecco

Musei lecchesi e didattica: nuova iniziativa per le scuole primarie

Gli incontri con l'arte online: "Operazione mostro. Ubu e i mostri danzanti"

Musei lecchesi e didattica: nuova iniziativa per le scuole primarie
Cultura Lecco e dintorni, 11 Febbraio 2021 ore 14:58

In un periodo nel quale gli istituti scolastici non possono programmare uscite, visite guidate e attività di animazione extrascolastiche, gli studenti, specialmente quelli delle scuole primarie, non possono beneficiare di quelle esperienze didattiche condotte fuori dagli spazi istituzionalmente preposti all’apprendimento, che possono tuttavia arricchire il loro bagaglio a livello esperienziale, personale, anche con un coinvolgimento della sfera emotiva.

Musei lecchesi e didattica: nuova iniziativa per le scuole primarie

Per contribuire ad alleviare questa mancanza, il Sistema Museale Urbano Lecchese ha ideato il Progetto “Operazione mostro. Ubu e i mostri danzanti”. Si tratta di un laboratorio didattico gratuito da remoto pensato per le scuole primarie, attraverso il quale il museo entrerà in classe virtualmente, offrendo ai bambini una nuova modalità di fruizione delle sue opere, in particolare di quelle di Arte contemporanea, che colpiscono l’immaginario dei più piccoli per le svariate tecniche, l’uso dei materiali, i colori e le forme.

Il laboratorio si propone di essere un primo approccio alla Galleria d’Arte contemporanea di Palazzo delle Paure e di stimolare la fantasia e la creatività dei bambini attraverso attività divertenti che li porteranno a disegnare i propri coloratissimi mostri, magari dando anche forma alle proprie paure [nell’immagine di copertina un “mostro danzante” disegnato da Nicolas, di Lecco]

Per partecipare all’iniziativa è necessario che le scuole interessate mandino una mail di adesione entro il 5 marzo 2021 a: educazione.musei@comune.lecco.it.

“Gli incontri con l’arte del Si.M.U.L. – spiega l’assessore alla cultura del Comune di Lecco Simona Piazza – intendono offrire, anche in questa fase, la possibilità per gli alunni delle scuole di Lecco di usufruire della didattica museale che da tanti anni accompagna, nella crescita e nella formazione, gli studenti del nostro territorio. Un’offerta nuova, rinnovata non solo nella forma, ma anche nel contenuto, che ci auguriamo possa incontrare le aspettative e possa piacere agli insegnati dei nostri istituti scolastici, affinchè possano offrire alle loro classi un momento di approfondimento e rielaborazione legato al tema dell’arte, avvicinando le giovani generazioni alla cultura promossa attraverso i nostri musei”.

Anche questo progetto dei servizi educativi del Si.M.U.L. si inserisce nella campagna promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo “La cultura non si ferma“, finalizzata a incoraggiare l’attività social dei musei durante l’emergenza. I laboratori saranno tenuti da Barbara Cattaneo, Viviana Cresseri e Riccardo Dell’Oro.