Cultura
Cultura

Lecco Film Fest, ci siamo: anteprima a Cascina Don Guanella

Don Milani: "C'è una bellezza naturale ma molta parte della bellezza deriva dal lavoro"

Lecco Film Fest, ci siamo: anteprima a Cascina Don Guanella
Cultura Lecco e dintorni, 29 Luglio 2021 ore 15:42

Ci siamo: oggi, giovedì 29 luglio 2021, parte ufficialmente l'edizione 2021 del Lecco Film Fest, la kermesse che fino a domenica offrirà occasioni di intrattenimento, riflessione, dialogo, discussione intorno ad una tematica, quella femminile, che è il fil rouge di un evento atteso e di gran lustro per Lecco.

Lecco Film Festival, ci siamo: anteprima a Cascina Don Guanella

E' stata la Cascina don Guanella di Valmadrera ad ospitare l'anteprima del festival che partirà alle 17 in piazza XX Settembre (qui il programma dettagliato della giornata di oggi). Rappresentanti del mondo istituzionale, economico, culturale lecchese hanno sottolineato l'importanza del festival per l'intero territorio, soprattutto dopo il lungo periodo di pandemia.

"Si parla solo di green pass - ha sottolineato il prefetto Castrese de Rosa - questo festival ci offre l'occasione di ripartire, di riportate la gente a partecipare a eventi, a parlare di cultura e a fare cultura".

Presente alla "anteprima", in rappresentanza di Regione Lombardia, che anche quest'anno è scesa in campo per sostenere il festival, il consigliere Mauro Piazza.

"Ci auguriamo di poter contribuire anche il prossimo anno per poter dar continuità a questa iniziativa che permette al nostro territorio di avere dei protagonisti di primissimo livello e allo stesso di mostrare al mondo la bellezza di Lecco".

Don Agostino Frasson si è quindi detto  onorato di poter dar il via al festival proprio alla Cascina don Guanella, la cui bellezza è frutto del lavoro di tanti ragazzi.

"Un progetto del territorio"

"Vogliamo che il Lecco Film Fest diventi un progetto della città e del territorio - ha detto il prevosto di Lecco  e presidente Fondazione Ente dello Spettacolo, don Davide Milani -  Sarebbe bello che questo festival ci fosse anche tra 30 anni, ma questo succederà solo se diventa un progetto di sistema. C'è una bellezza naturale ma molta parte della bellezza deriva dal lavoro. Noi riusciremo a dare il nostro contributo per fare bello il mondo grazie al lavoro di tutti".

"Anche quest'anno siamo riusciti a dare vita a questa manifestazione - ha aggiunto il numero di Confindustria Lecco Lorenzo Riva - grazie alla passione e a un po' di denaro degli industriali e alla capacità organizzativa della Fondazione Ente dello Spettacolo"

Il ruolo delle donne nelle parole di Tiziana Ferrario, giornalista e scrittrice