Cultura
Curiosità

La Norvegia e l'aurora boreale nei calendari del dottor Brivio

Come ogni anno i calendari dell'allergologo presentano le immagini di uno dei suoi viaggi.

La Norvegia e l'aurora boreale nei calendari del dottor Brivio
Cultura Lecco e dintorni, 27 Dicembre 2022 ore 08:49

I calendari illustrati del dottor Giulio Brivio, noto allergologo, sono dal 1999  un "must" sulle scrivanie di tantissimi lecchesi.

I calendari

Stampati in centinaia di copie, con una cura per la qualità dell’immagine veramente inconsueta, gli almanacchi del dottor Giulio Brivio -  storico allergologo dell’ospedale San Leopoldo Mandic di Merate -  raffinato fotografo, sono piccole opere d’arte che ogni anno sviluppano un tema diverso: dai colori della frutta e verdura, al monumentale sito archeologico di Petra, dalla Palestina alle Frecce Tricolori, dalla Turchia ai murales di tutto il mondo. Il meglio, insomma, degli innumerevoli scatti fatti in quarant’anni di viaggi in ogni dove.

Le immagini della Norvegia per l'almanacco 2023

Per il calendario del 2023 il dottor Giulio Brivio ha scelto le immagini scattate alle isole Lofoten, un arcipelago che si trova a nord-ovest della Norvegia, a 200 chilometri dal circolo polare artico. "Il territorio - racconta il dottor Brivio - è caratterizzato da montagne che terminano a strapiombo sul mare. Tutte le isole principali dell'arcipelago sono unite da tunnel e ponti stradali e alle  Lofoten, in inverno è possibile ammirare l'aurora boreale che può assumere colori diversi. Ho scelto queste foto per l'edizione 2023 perché voglio augurare simbolicamente una nuova aurora di rinascita dopo le numerose traversie degli anni passati".

o2 Calendari
Foto 1 di 4
01 Calendari
Foto 2 di 4
05 calendari
Foto 3 di 4
04 Calendari
Foto 4 di 4

Il medico giramondo

Il dottor Brivio ha girato il mondo: Patagonia, Alaska, Uzbekistan, Ecuador, Namibia, Etiopia, Libano, Giordania…. sono solo alcune delle tante mete raggiunte. Manca l’India. "Non credo che riuscirò mai ad andarci - ci ha però confessato -  So che è una terra molto bella, ma nel 1989 mi recai a Singapore, Malesia e Thailandia. L’aereo fece scalo tecnico a Bombay e scesi per due ore. L’umanità che vidi, persone così povere e affamate da non riuscire a reggersi in piedi, mi sconvolse così tanto che non ho mai pianificato un viaggio in India".

Le Galapagos

"Uno dei viaggi che le persone dovrebbero fare una volta nella vita è girare fra le isole delle Galapagos - aggiunge -  In quelle terre remote, vive una grande varietà di piante e animali, alcuni dei quali esistono solamente in questo territorio. Charles Darwin visitò l’arcipelago nel 1835, e fu quello che vide in queste isole a ispirargli in seguito la teoria dell’evoluzione".

I calendari di maggior  successo

Uno dei calendari di maggior successo è quello del mercato della frutta di Barcellona. "Inoltre nel 2015 poi ho dedicato un intero almanacco ai murales di Orgosolo". E poi c’è stato quello dedicato alle Frecce tricolori…".  Insomma momenti indimenticabili che il dottor Brivio ha sempre condiviso con amici e pazienti e che continuerà a condividere.

 

Seguici sui nostri canali