Cultura
Barzio

La colonna sonora di questo inizio di 2023? E' del Corpo musicale Santa Cecilia

Il Corpo musicale di Barzio, ancora una volta, non ha deluso le aspettative offrendo al proprio pubblico un concerto di Capodanno indimenticabile.

La colonna sonora di questo inizio di 2023? E' del Corpo musicale Santa Cecilia
Cultura Valsassina, 03 Gennaio 2023 ore 12:29

Il Corpo musicale di Barzio, ancora una volta, non ha deluso le aspettative offrendo al proprio pubblico un concerto di Capodanno indimenticabile. Domenica sera, sotto la direzione del maestro Iose Ratti, la banda di Barzio ha eseguito musiche capaci di affascinare la platea, proponendo una selezione di brani di soli compositori italiani: Gioacchino Rossini, Giuseppe Verdi, Romualdo Marenco, Ennio Morricone sono stati i protagonisti della serata sino ai compositori contemporanei come Flavio Bar, Marzo Marzi, Donald Furlano.

La colonna sonora di questo inizio di 2023? E' del Corpo musicale Santa Cecilia

Il concerto di Capodanno del Corpo musicale Santa Cecilia di Barzio è rientrato nel più ampio “Suoni di Banda”, presentato dalla Filarmonica Giuseppe Verdi di Lecco, realizzato con il contributo del Fondo Arti dal Vivo e sostenuto dai comuni soci di Lario Reti Holding, Fondazione Comunitaria del Lecchese e Acinque Energia. Il tutto con l’obiettivo di valorizzare la realtà della banda e la sua funzione sociale. 

Suoni di Banda” vede protagonisti alcuni fra i più antichi sodalizi musicali della provincia di Lecco: la Filarmonica “Giuseppe Verdi” di Lecco-San Giovanni, fondata nel 1809, il Corpo Musicale “Santa Cecilia” di Barzio fondato nel 1887, il Corpo Musicale Mandellese di Mandello del Lario, la cui esistenza è documentata dal 1770, e il Corpo Musicale “Marco d’Oggiono” di Oggiono, nato nel 1856. 

Foto 4
Foto 1 di 3
Foto 3
Foto 2 di 3
foto 1
Foto 3 di 3

"Capodanno è il momento in cui si guarda verso nuovi orizzonti, si pensa ai nuovi sogni e ai nuovi progetti da realizzare, a gioire dei piaceri semplici e attrezzarsi per tutte le nuove sfide... l’augurio che ci facciamo è che sia un anno pieno di musica, di arte, di passione, di successi piccoli o grandi che siano… per tutti voi, per tutti noi! Ma soprattutto anche un anno di pace! – ha esordito il presidente Mario Tagliaferri, chiudendo il concerto ringraziando tutti quanti hanno partecipato - Un pensiero riconoscente va anche a La Design e B Sound che hanno curato la parte grafica e le luci/audio dello spettacolo, a Onda Viaggi che ha permesso di offrire il servizio bus gratuito, la ditta Vallini e Castagna oltre all’Azienda Agricola Plati Graziano per l'allestimento del palco, a Simone Pozzoni per il supporto tecnico alla messa in diretta sui canali social del concerto e a Marco Ganassa per le fotografie"

Seguici sui nostri canali