Menu
Cerca
Lecco

La biblioteca riapre al pubblico le sale studio dal 20 maggio

Per accedere al servizio è necessaria la prenotazione online, tramite sito o app

La biblioteca riapre al pubblico le sale studio dal 20 maggio
Cultura Lecco e dintorni, 17 Maggio 2021 ore 15:39

A partire da giovedì 20 maggio la biblioteca civica "U. Pozzoli" riapre al pubblico le sale studio. Il servizio sarà attivo durante l’orario d’apertura. per un totale di oltre trenta sessioni giornaliere, distribuite in due fasce: una mattutina di tre ore, dalle 9.30 alle 12.30, e una pomeridiana di oltre quattro ore, dalle 14.00 alle 18.30, dal lunedì al sabato.

La biblioteca riapre al pubblico le sale studio dal 20 maggio

"Dopo tanti mesi di chiusura torna attivo un servizio in città tanto atteso dai ragazzi - spiega l'assessora alla Cultura, biblioteca e musei Simona Piazza -. Le sale studio riaprono con la possibilità di ospitare oltre 30 ingressi suddivisi in due fasce, una mattutine e una pomeridiana, dal lunedì al sabato. È importante che questo servizio torni disponibile per i nostri ragazzi e per questo il mio grazie va allo staff della biblioteca che è riuscito a coordinare la riapertura in totale sicurezza, gestendo gli accessi tramite prenotazione nel rispetto della normativa sanitaria".

L’accesso alle sale è infatti gestito attraverso un servizio di prenotazioni online obbligatorio, raggiungibile al seguente indirizzo: cpst.it/bibliolecco. In alternativa è possibile scaricare l'app gratuita C'è posto da Google Play o Apple Store e cercare la biblioteca di Lecco all’interno della categoria "Enti, Comuni e Musei". La prenotazione può essere effettuata a partire da tre giorni prima della data di accesso alle sale studio, fino ad esaurimento dei posti. In caso di imprevisti, è prevista la possibilità per gli ospiti di disdire la prenotazione.

Il servizio è organizzato nel pieno rispetto delle norme sanitarie: l’uscita è posta attraverso il giardino e il cortile interno; al termine di ogni sessione tutte le postazioni sono sanificate; è costantemente garantita l’aerazione dei locali e anche la capienza massima è stata calcolata per un corretto distanziamento interpersonale. Contestualmente, resta attiva e costantemente aggiornata l’area espositiva al piano terra con le ultime novità e proposte a cura dei bibliotecari. Inoltre, chi avesse bisogno di consultare documenti in sede, per fini di studio o ricerca, può prenotarsi telefonicamente allo 0341 481128.