Tutti pazzi per le Guzzi

I 100 anni dell’Aquila in mostra a Lecco

La mostra a cielo aperto che ha toccato la maggior parte dei Comuni della sponda manzoniana del Lario, Mandello, Dervio, Bellano, Colico, arriva sul lungolago di Lecco dal 26 agosto al 5 settembre

I 100 anni dell’Aquila in mostra a Lecco
Cultura Lecco e dintorni, 24 Agosto 2021 ore 15:34

(In copertina delle belle fotografie edite nel libro dedicato ai 100 anni della Moto Guzzi, realizzate o recuperate dai fotografi Carlo Borlenghi e Carlo Zuccoli)

Fa tappa a Lecco la mostra itinerante «I 100 anni dell’Aquila» che celebra l’iconico marchio Moto Guzzi. La mostra a cielo aperto che ha toccato la maggior parte dei Comuni della sponda manzoniana del Lario, Mandello, Dervio, Bellano, Colico, arriva sul lungolago di Lecco dal 26 agosto al 5 settembre, per poi tornare a Mandello del Lario (7 settembre – 3 ottobre) dove avrebbe dovuto tenersi il Motoraduno che richiama tanti appassionati Guzzisti da tutto il mondo, ma che quest’anno causa Covid non avrà luogo.

I 100 anni dell’Aquila in mostra a Lecco

La tappa conclusiva di questo itinerario sarà poi sul lungolago di Malgrate (5 – 18 ottobre). Il progetto coinvolgerà anche Abbadia Lariana all’interno del Museo Setificio Monti, il lungolago Castiglioni di Lierna, la stazione ferroviaria di Dorio e Varenna con una mostra diffusa tra la piazza e le contrade del centro storico. L’itinerario ha anche toccato l’altra sponda del lago, Pian di Spagna, la Chiesa romanica di Santa Maria del Tiglio, il Museo Barca Lariana, il Golf di Menaggio, Villa Carlotta e Villa Melzi.

Un progetto, curato da Sara Vitali per Cinquesensi editore, che racconta attraverso 25 pannelli un secolo di storia del motociclismo attraverso foto d’archivio e immagini di alcuni gloriosi modelli di motociclette ritratti nei luoghi più suggestivi del Lago, concessi da collezionisti privati ritratti dai fotografi e curatori Carlo Borlenghi e Carlo Zuccoli. Una mostra per gli appassionati, per i curiosi e per i turisti, che vuole celebrare il legame del territorio con un’azienda divenuta celebre in tutto il mondo. L’iniziativa è arricchita inoltre dalla pubblicazione del volume «I 100 anni dell’Aquila» che raccoglie fotografie storiche e testi che raccontano la genesi e l’evoluzione di questa eccellenza italiana.