Concerto di Natale a Novate in ricordo di Carla, storica corista FOTO e VIDEO

Stipata la chiesa parrocchiale della frazione per l'atteso concerto che da sempre apre il periodo natalizio.

Meratese, 10 Dicembre 2017 ore 19:58

Tradizionale appuntamento con il concerto di Natale a Novate nel pomeriggio di domenica 10 dicembre. Quest’anno la ricorrenza è risultata ancora più speciale. Infatti, al centro dell’evento canoro, un commovente ricordo della storica corista Carla Galimberti scomparsa lo scorso primo settembre.

Il concerto di Natale commuove al ricordo di Carla

Hanno commosso i tantissimi presenti le parole del maestro Rinaldo Caldirola in ricordo dell’amica Carla. Parole pronunciate con lo sguardo concentrato sulla proiezione del suo volto, in alto sulla tela, ma con il pensiero sicuramente rivolto al cielo. “Carla, tu cantavi la fede. Il tuo ricordo in noi sarà sempre indelebile. Impossibile dimenticare tutti i nostri concerti, le gite che abbiamo fatto in Italia e in Europa. La musica è emozione e la tua voce ci faceva sempre emozionare. Arrivavi sempre al cuore di chi ti ascoltava. Ringraziamo Dio che ci ha permesso di conoscerti e di condividere tanti anni con te. Anche nella malattia ci sei stata di esempio e di sprono. Facevi fatica a camminare ma eri sempre presente. La voce aveva perso un po’ del suo smalto. Ma ci eri sempre accanto a guidarci con caparbietà e sicurezza. Quante risate e che bello sentirsi veramente coro. E’ questo che è sempre emerso nel percorso che abbiamo condiviso. Ciao, un abbraccio fortissimo!”. Subito dopo, la voce di Carla è di nuovo tornata a risuonare nella chiesa in cui tante volte ha stupito con la forza del suo canto. Carla non è mai stata così lontana e al tempo stesso così vicina.

Tre corali unite nella gioia e nel ricordo

E’ stata una poesia, come al solito, ad aprire il concerto. “Un dono” di Mahatma Gandhi. Straordinaria poi l’esecuzione di una ensemble di archi cui ha fatto seguito l’ingresso della corale di Novate. Solo dopo alcuni brani musicali, l’altare ha visto congiungersi la corale della frazione con quelle di Sartirana e Verderio. Un appuntamento grandioso, tre cori e centinaia di persone. Un modo per augurarsi buon Natale con qualche settimana d’anticipo, come ha ricordato don Tiziano Sangalli. Un modo per sentirti uniti nella passione per il canto corale e nel ricordo di una sua indimenticabile protagonista.

2 foto Sfoglia la gallery

 

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia