Cultura
Villa Monastero

Arriva "Sorridi, è gratis!", la mostra interattiva che celebra il sorriso

Le foto della mostra sono frutto del genio creativo di Enrico Mascheroni, fotoreporter di fama internazionale

Arriva "Sorridi, è gratis!", la mostra interattiva che celebra il sorriso
Cultura Lago, 30 Settembre 2022 ore 11:25

La mostra interattiva “Sorridi, è gratis!” a cura di Fondazione Opera Don Bosco onlus si prepara per un nuovo debutto. Dopo i palcoscenici di Milano, Sondrio e della Brianza, arriva sulle sponde lecchesi del Lario, più precisamente a Varenna, nella splendida cornice di Villa Monastero grazie alla collaborazione della Provincia di Lecco.

Arriva "Sorridi, è gratis!", la mostra interattiva che celebra il sorriso

15 giorni (dall’8 al 22 ottobre) per emozionarsi grazie alla mostra fotografica che da ormai tre anni porta in giro per la Lombardia una raccolta di scatti e racconti vividi di bambini, ragazzi e adulti provenienti da Etiopia, Eritrea e Filippine. La mostra, con ingresso libero e gratuito, “Sorridi, è gratis!” sarà visitabile dalle ore 10:30 alle ore 17:30 presso lo Spazio Espositivo di Villa Monastero (la mostra è accessibile gratuitamente, mentre per chi desiderasse visitare anche la Villa sarà possibile acquistare il biglietto in loco).

Le foto della mostra sono frutto del genio creativo di Enrico Mascheroni, fotoreporter di fama internazionale vicino alla Fondazione. Una collezione di volti che pone al centro dell’attenzione il significato più profondo del sorriso: un gesto semplice e personale, capace di colmare gli occhi e i cuori di chi lo riceve.

Ma la mostra non si limita a questo. Con l’ausilio di una lente di ingrandimento si potrà entrare in contatto con i protagonisti delle immagini grazie ai loro racconti, rivelati con timidezza sottoforma di aneddoti capaci di far sorridere, riflettere ed emozionare il visitatore. La scelta delle foto non è infatti casuale: da sempre Fondazione Opera Don Bosco onlus è attenta nel comunicare ai propri interlocutori messaggi di gioia e speranza, seppur legati a storie e situazioni di fragilità.

Seguici sui nostri canali