Alpinista ed esploratore

Al Cast di Sondrio la mostra dedicata a Carlo Mauri

L’esposizione racconta i mondi esplorati da Mauri, lecchese, uno degli eroi dell’alpinismo.

Al Cast di Sondrio la mostra dedicata a Carlo Mauri
Lecco e dintorni, 28 Ottobre 2020 ore 21:48

“Carlo Mauri – I mondi” è il titolo della mostra allestita a Cast, il Castello delle storie di montagna, che verrà inaugurata venerdì 30 ottobre, alle ore 17, on line, sulla piattaforma Zoom ( per assistere è possibile collegarsi qui https://zoom.us/webinar/register/WN_RJji5UfqQECkX3ewVgfT2w”

Carlo Mauri, alpinista ed esploratore

Organizzata dal Comune di Sondrio con Francesca Mauri e Paolo Vallara, l’esposizione racconta i mondi esplorati da Mauri, lecchese, uno degli eroi dell’alpinismo.

Tra le sue prime ascensioni sulle Alpi si ricordano in particolare la prima invernale della via Cassin, sulla parete nord della Cima ovest di Lavaredo, con Walter Bonatti, nel 1953, e la prima solitaria della via Poire, sul versante della Brenva del Monte Bianco, nel 1959.

Alpinista estremo, viaggiatore in Antartide, in Amazzonia, nelle steppe asiatiche e sulle onde dell’Atlantico, Mauri è morto per un improvviso infarto il 31 maggio del 1982, mentre saliva la via ferrata del Pizzo d’Erna. L’esposizione è un viaggio, un’avventura continua, da una parte all’altra del mondo, in luoghi inesplorati: l’ideale evasione in un momento in cui gli spostamenti sono limitati.

La mostra si potrà visitare fino al 10 gennaio 2021, dal giovedì alla domenica, dalle ore 10 alle 18, con ultimo ingresso alle ore 17. L’accesso è consentito nel completo rispetto delle normative per il contenimento della diffusione del coronavirus.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia