Ztl Lecco ecco come ottenere i permessi dal Comune

I pass per la Ztl si potranno richiedere dal 1° al 10 febbraio a mano all’ufficio Permessi della Polizia Locale di Lecco,  in via Sassi 18, oppure tramite posta elettronica certificata.

Ztl Lecco ecco come ottenere i permessi dal Comune
Lecco e dintorni, 26 Gennaio 2018 ore 16:51

Una nuova ordinanza regola le modalità di rilascio dei permessi per la Ztl Lecco

Ztl Lecco Le richieste potranno essere effettuate dal 1 al 10 febbraio

Con la pubblicazione dell’ordinanza che disciplina le modalità di rilascio e utilizzo dei contrassegni di circolazione e  sosta nelle Zone a Traffico Limitato della città e nell’Area Pedonale Urbana di Lecco, sono state definite e approvate le modalità di richiesta dei nuovi permessi. I pass si potranno richiedere dal 1° al 10 febbraio a mano all’ufficio Permessi della Polizia Locale di Lecco,  in via Sassi 18, oppure tramite posta elettronica certificata all’indirizzo comune@pec.comunedilecco.it

Tutte le novità

Le novità introdotte dalla nuova regolamentazione riguardano il raggruppamento dei contrassegni e l’introduzione di nuove tipologie di permessi, oltre alle nuove modalità di presentazione delle istanze e ai nuovi contrassegni adesivi, da apporre all’interno dei veicoli. Dal 1° aprile saranno infatti in vigore i contrassegni: mod. A, mod. P, mod. D, mod. D1, mod. D3, mod. B, mod. S, mod. T, mod. H, mod. E (i vecchi contrassegno mod. R, mod. N e mod. M sono stati riassorbiti rispettivamente nei mod. A e B).

I contrassegni A, D, D1, D3, B, T, H, E, S

I contrassegni mod. A, D, D1, D3, B, T, H, E, S continueranno a essere rilasciati agli aventi diritto, secondo le specifiche previste dall’allegato A all’ordinanza 10/2018.  Per i contrassegni mod. S resta confermato il versamento annuale di 120 euro da effettuare entro il 31 gennaio 2018 o comunque prima della presentazione della richiesta. I contrassegni mod. P sono rilasciati ai richiedenti secondo le specifiche riportate e a fronte di un versamento proporzionato al periodo richiesto secondo le tariffe indicate (vedi sempre allegato A all’ordinanza 10/2018).

Le nuove autorizzazioni

Le nuove autorizzazioni  riporteranno gli estremi del permesso, la validità e le prescrizioni; al loro interno sarà inoltre inserito un supporto adesivo personalizzato da staccare e posizionare all’interno del veicolo, in modo che sia chiaramente visibile per il controllo.

Marca da bollo da 6 euro sulle nuove richieste

Su tutte le richieste presentate (ovvero all’atto del rilascio del contrassegno in caso di richiesta effettuata tramite PEC) deve essere apposta una marca da bollo da 16 euro, mentre all’atto del rilascio dell’autorizzazione dovranno essere corrisposti i diritti di segreteria di 0,52 euro.  L’ufficio Permessi non può effettuare il servizio di fotocopiatura dei documenti presentati, per cui è necessario munirsi di tutta la documentazione necessaria prima di presentarsi allo sportello. I permessi mod. A, D, D1, D3, B, T, N, R, M, la cui scadenza era fissata al 31 dicembre 2017, saranno validi fino al 31 marzo 2018, oppure fino all’emissione del nuovo titolo sostitutivo. L’ufficio Permessi, dal 1° febbraio al 31 marzo, sarà aperto lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 12.30, mercoledì dalle 8.30 alle 15.30 e sabato dalle  8.30 alle 11.30.

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia