Lecco

Voleva farla finita, salvato dai carabinieri

I carabinieri di Lecco hanno trovato l'uomo privo di sensi ai Piani D'Erna

Voleva farla finita, salvato dai carabinieri
Lecco e dintorni, 28 Aprile 2020 ore 11:41

Voleva farla finita, salvato dai carabinieri. Un cinquantenne aveva lasciato un biglietto ai suoi cari manifestando l’intenzione di uccidersi.

Voleva farla finita, salvato dai carabinieri

Aveva deciso di compiere l’estremo gesto lasciando un biglietto ai suoi cari. Ma a salvarlo in extremis ci ha pensato una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Lecco che è giunta giusto in tempo per strapparlo dalle braccia della morte. E’ successo nei giorni scorsi quando i parenti dell’uomo, un 50enne residente in città, hanno trovato il biglietto dove manifestava la volontà di farla finita. Immediato è scattato l’allarme e le pattuglie dei carabinieri hanno cominciato a cercarlo.

LEGGI ANCHE Riccardo e Daniel, morti in casa a 18 e 19 anni: l’autopsia chiarirà se è stata overdose

La gazzella lo ha trovato in auto ai Piani D’Erna

A trovarlo è stata una gazzella in servizio sul territorio. L’uomo si trovava a bordo della sua utilitaria ferma sull’ultima curva, poco prima del piazzale dei Piani D’Erna. Era riverso sul volante della sua auto, non rispondeva agli stimoli e il battito del suo cuore era fievole. I militari hanno chiamato subito un’autoambulanza e sul posto si è portata anche l’auto medica con tutto il personale dotato di presidi di protezione anticoronavirus, così come impone la normativa. Dalle case che si trovano lungo la strada la gente ha iniziato ad affacciarsi ai balconi per vedere cosa stava accadendo.

Il 50enne è stato trasferito in ospedale a Lecco

Subito il 50enne è stato trasferito sull’ambulanza e portato in ospedale a Lecco in codice rosso. Se i carabinieri fossero arrivati mezz’ora dopo non ce l’avrebbe di certo fatta. Invece l’uomo si salverà. Il percorso per lui sarà difficile ma è stato restituito ai suoi cari.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia