Violenta rapina in stazione: denunciato ventenne

Il giovane, sentendosi "braccato" dai carabinieri ha ammesso le proprie responsabilità.

Violenta rapina in stazione: denunciato ventenne
Lago, 28 Giugno 2018 ore 14:47

Violenta rapina in stazione: denunciato ventenne di origini libiche che ha derubato e strattonato una settantenne facendola cadere a terra. L’anziana, nella caduta ha anche riportato un grave frattura al femore. L’increscioso episodio è avvenuto domenica pomeriggio allo scalo ferroviario di Perledo.

Beccato l’autore della violenta rapina in stazione

Ad essere deferito in stato di libertà è stato A.A.  ventenne di origini libiche, regolare sul territorio nazionale, già residente in provincia di Sondrio e  attualmente domiciliato in Alessandria. Il giovanissimo sentendosi “braccato” dai Carabinieri che avevano immediatamente avviato le indagini, ha contattato in prima persona gli investigatori ammettendo le proprie responsabilità. Non solo ma alla vittima è anche stata restituita la refurtiva ovvero telefono cellulare e portafoglio.

 La vittima

La vicenda come detto risale a domenica pomeriggio. La vittima, una 70enne residente a Dorio, aveva viaggiato sullo stesso treno del suo aggressore. Una volta scesa in stazione la donna era stata seguita dal ventenne che  l’aveva assalita strappandole la borsa e facendola cadere a terra.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia