Incredibile

Vecchie ruggini tra pizzaiolo e vicini degenerano in aggressione: botte in piazza

Una 23enne è rimasta ferita dopo essere stata colpita con l'attrezzo utilizzato per infornare le pizze

Vecchie ruggini tra pizzaiolo e vicini degenerano in aggressione: botte in piazza
Meratese, 09 Settembre 2020 ore 15:17

Vecchie ruggini tra pizzaiolo e vicini degenerano in una aggressione: botte in piazza a Brivio.  E’ di due feriti il bilancio della accesa lite, degenerata in violenza avvenuta una manciata di minuti prima delle 14 di oggi, mercoledì 9 settembre 2020.

Vecchie ruggini tra pizzaiolo e vicini degenerano in  aggressione: botte in piazza a Brivio

Tutto è successo in piazza del Lavoro, nei pressi della pizzeria d’asporto “La Collina” gestita da un 53enne di origini egiziane. L’uomo ha avuto una accesa discussione con una coppia di giovani che vivono sopra locale. Non era la prima volta che tra i tre volavano parole grosse, ma stavolta la situazione è decisamente andata oltre con i contendenti che sono venuti alle mani…. e non solo! La giovane infatti ha riportato una ferita al volto dopo essere stata colpita con l’attrezzo utilizzato dal pizzaiolo per infornare le pizze. Anche quest’ultimo ha riportato contusioni varie, ma fortunatamente nessuno versa in gravi condizioni.

Ad allertare forze dell’ordine e sanitari sono alcuni clienti del locale spaventati da urla e gran baccano. Sul posto, oltre ai Carabinieri che hanno lavorato per riportare la calma, sono intervenuti anche i volontari del soccorso di Olgiate e di Cisano che hanno trasferito i due su due diverse ambulanze per trasportali in ospedale per le medicazioni

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia